A- A+
Cronache
medicinali

Erika stava camminando tranquillamente per strada. All'improvviso si è fermata e si è accasciata per terra. Ed è morta. Inspiegabile tragedia per una donna rumena di 42 anni, residente ad Ascoli Piceno. Aveva appena fatto un'iniezione contro l'influenza. L'ipotesi: l'antibiotico è stato somministrato per via endovenosa e non intramuscolare. E' stata subito aperta un'inchiesta.

E' successo a Comunanza, in provincia di Ascoli Piceno. La vittima è Erika Anna Avrai, romena di 42 anni. La donna era andata dal medico curante che le aveva prescritto un antibiotico. Forse l'iniezione è stata fatta per via endovenosa e non intramuscolare. E' stata aperta un'inchiesta mentre a breve sarà effettuata l'autopsia.

I carabinieri hanno trasmesso una prima informativa al magistrato inquirente, che dovrà anche stabilire se dopo aver acquistato il medicinale in farmacia, la romena se lo sia somministrato da sola, o se sia ricorsa all'aiuto di qualcuno, che ha poi commesso il tragico errore. I primi a soccorrerla sono stati alcuni passanti, poi è arrivato il medico curante e subito dopo un'ambulanza del 118. Ma per la donna non c'era più nulla da fare.

Tags:
antibioticoinfluenzaascoli
in evidenza
Pellegrini ufficializza la love story È Matteo Giunta il suo fidanzato

GUARDA LA FOTOGALLERY

Pellegrini ufficializza la love story
È Matteo Giunta il suo fidanzato

i più visti
in vetrina
Pasta Garofalo, il pastificio presenta il suo primo Report di Sostenibilità

Pasta Garofalo, il pastificio presenta il suo primo Report di Sostenibilità





casa, immobiliare
motori
La rivoluzione elettrica di Mercedes Benz

La rivoluzione elettrica di Mercedes Benz


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.