A- A+
Cronache

 

 

began tarantini

Si svolgera' a partire dal 6 febbraio del 2014 il processo per il presunto giro di escort

presso le residenze dell'ex premier Silvio Berlusconi. Lo ha deciso il gup di Bari rinviando a giudizio Gianpaolo Tarantini, suo fratello Claudio e gli altri imputati coinvolti, da Sabina Beganovich, a Letizia Filippi, Francesca Lana, i due amici di Tarantini Pierluigi Faraone e Massimiliano Verdoscia. Per tutti a vario titolo le accuse sono di associazione a delinquere finalizzata al favoreggiamento e induzione alla prostituzione.

La vicenda riguarda il periodo compreso tra l'estate del 2008 e il 2009, quando l'ex imprenditore barese partecipava a feste e serate nelle residenze di Berlusconi. Il gup Ambrogio Marrone, nella prima parte dell'udienza di oggi, aveva rinunciato a sentire l'ex autista di Tarantini relativamente alla posizione dell'unico imputato che ha optato per il rito abbreviato, l'avvocato Salvatore Castellaneta, per il quale l'accusa aveva gia' chiesto una condanna ad 1 anno e 4 mesi di reclusione.

Per lui il processo si svolgera' il 10 dicembre prossimo. In una seconda sessione dell'udienza di oggi presso il Tribunale penale del capoluogo pugliese e' stato disposto invece il rinvio a giudizio con rito ordinario per gli altri imputati.

Tags:
begantarantinirinvio a giudizioescort
in evidenza
Ufficiale: esiste un'anti-Ferragni. Si chiama Aurora Baruto e ha 4 mln di follower

GUARDA LE FOTO

Ufficiale: esiste un'anti-Ferragni. Si chiama Aurora Baruto e ha 4 mln di follower

i più visti
in vetrina
Zity: a Milano il nuovo carsharing 100% elettrico

Zity: a Milano il nuovo carsharing 100% elettrico





casa, immobiliare
motori
BMW M3 Touring: la supersportiva per tutti i giorni

BMW M3 Touring: la supersportiva per tutti i giorni


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.