A- A+
Cronache
Bergoglio punzecchia Ratzinger: "La fine di un Pontefice è la tomba"

Come uomini di oggi "abbiamo paura del definitivo". Ma "per scegliere una vocazione, una vocazione qualsiasi, anche quelle vocazioni 'di stato', il matrimonio, la vita consacrata, il sacerdozio, si deve scegliere con una prospettiva del definitivo". Lo ha detto Papa Francesco incontrando ieri sera nei Giardini Vaticani un gruppo di ragazzi della diocesi di Roma "in cammino vocazionale". "Su questo aspetto del definitivo - ha aggiunto Francesco - credo che uno che ha piu' sicura la sua strada definitiva e' il Papa!". "Perche' il Papa? Dove finira' il Papa?", si e' chiesto sorridendo. "Li', in quella tomba, no?", ha risposto indicando la Basilica di San Pietro nelle cui Grotte vengono sepolti i Papi.

"Il senso del definitivo - ha commentato il Papa spiegando cosi' la sua allusione alla tomba - per noi e' importante, perche' stiamo vivendo una cultura del provvisorio: questo si', ma per un tempo, e per un altro tempo. Ti sposi? Si', si', ma finche' l'amore dura, poi ognuno a casa sua un'altra volta". "Un ragazzo - ha raccontato il Pontefice - un giovane, un professionista giovane, gli ha detto: 'Io vorrei diventare prete, ma soltanto per dieci anni'. E' cosi', e' il provvisorio: una parte della cultura che a noi tocca vivere in questo tempo, ma dobbiamo viverla, e vincerla".

Tags:
bergoglio
in evidenza
Casaleggio-Sabatini, che coppia Mano nella mano in dolce attesa

Paparazzati in un hotel di lusso

Casaleggio-Sabatini, che coppia
Mano nella mano in dolce attesa

i più visti
in vetrina
Meteo, il maltempo spacca l’Italia tra temporali e super caldo

Meteo, il maltempo spacca l’Italia tra temporali e super caldo





casa, immobiliare
motori
Prende il via da Cagliari il raoadshow ELECTRIQA firmato Mercedes

Prende il via da Cagliari il raoadshow ELECTRIQA firmato Mercedes


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.