A- A+
Cronache


Hanno bevuto una tazza di infuso con erba del diavolo e sono finiti all'ospedale. E' successo a Treviso dove tre ragazzi stanno lottando tra la vita e la morte per aver ingerito una pericolosa pozione. I ragazzi di 19, 20 e 23 anni stavano festeggiando in casa di una coetanea in una villa di Pianzano di Godega Sant’Urbano e lì si sono preparati il pericoloso infuso.

Ancora non è chiaro come quella roba se la fossero procurata. La Datura stramonium, è una pianta che cresce spontaneamente nei campi. La polizia non esclude che i ragazzi possano averla raccolta o averne acquistato i semi. Dopo aver bevuto l'infuso, è arrivato lo stato di alterazione, seguito dalle crisi compulsive indotte dall’allucinogeno come riporta il Gazzettino.

Per tre dei giovani partecipanti al party il decotto stava avendo conseguenze devastanti. Per tutta la giornata di ieri si è temuto per la sorte dei pazienti, trasportati negli ospedali di Conegliano e Treviso. Per uno di loro, in particolare, ricoverato in rianimazione al Ca’ Foncello di Treviso, la situazione appariva assai critica. Ma nel corso del pomeriggio si sono registrati miglioramenti e tutti sono stati dichiarati fuori pericolo.

Tags:
bevonoinfusoerba del diavologravi
in evidenza
Casaleggio-Sabatini, che coppia Mano nella mano in dolce attesa

Paparazzati in un hotel di lusso

Casaleggio-Sabatini, che coppia
Mano nella mano in dolce attesa

i più visti
in vetrina
Meteo, il maltempo spacca l’Italia tra temporali e super caldo

Meteo, il maltempo spacca l’Italia tra temporali e super caldo





casa, immobiliare
motori
DS 7 CROSSBACK: viaggiare in un comfort premium

DS 7 CROSSBACK: viaggiare in un comfort premium


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.