A- A+
Cronache

Una gemellina di un mese e' morta nell'abitazione dove viveva con genitori e parenti nella prima periferia di Bologna. Dalle prime verifiche si ipotizza la cosiddetta "morte in culla"; sembra infatti che il decesso sia dovuto a cause naturali. La neonata, partorita insieme alla sorellina poco piu' di un mese fa, abitava in un appartamento di tre stanze, in via Tanari, con all'interno complessivamente 15 persone tra cui altri sei bambini. I genitori sono entrambi stranieri di 21 anni e disoccupati: la madre macedone nata in Germania ed il padre kosovaro.

Intorno alle cinque, la donna si e' svegliata per allattare le figliolette e ha notato che una delle due era fredda e pallida; cosi' e' stato dato all'allarme. Il personale sanitario del 118 ha constatato il decesso della piccola che non presentava sul corpo alcun segno di violenza. E' in buone condizione di salute, invece, l'altra gemellina. Nella casa, vivono diversi parenti della coppia (tra cui la nonna paterna delle gemelline, una donna di 41 anni) che ha anche un'altra figlia di due anni. L'appartamento e' risultato in condizioni abbastanza fatiscenti anche se, comunque, servizi come il riscaldamento erano regolarmente funzionanti. Sul posto e' intervenuta la polizia. La Procura di Bologna ha aperto un fascicolo di indagine con l'ipotesi tecnica di omicidio colposo per poter compiere tutti gli accertamenti del caso. Al momento, tuttavia, non sembrano delinearsi responsabilita' di tipo penale. Sul corpo della piccola verra' eseguita l'autopsia disposta dal pm di turno Massimiliano Rossi. Dalle prime informazioni pare che la famiglia fosse seguita dai servizi sociali del Comune.

Tags:
bimbamuorebologna
in evidenza
House of Gucci, guarda il trailer Jared Leto irriconoscibile. FOTO

Lady Gaga guida un cast stellare

House of Gucci, guarda il trailer
Jared Leto irriconoscibile. FOTO

i più visti
in vetrina
Pasta Garofalo, il pastificio presenta il suo primo Report di Sostenibilità

Pasta Garofalo, il pastificio presenta il suo primo Report di Sostenibilità





casa, immobiliare
motori
BMW prosegue lo sviluppo delle auto che restituiscono energia green

BMW prosegue lo sviluppo delle auto che restituiscono energia green


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.