A- A+
Cronache
Ambulanza 1

Tragedia e mistero ad Andria, in Puglia, per la morte di una bambina di tre anni, a cui qualche ora prima era stata somministrata una supposta per il vomito.  I genitori, allarmati perché la piccola - celiaca - continuava a vomitare,  si erano rivolti al professionista di turno della guardia medica dell'ospedale Bonomo. Secondo quanto riferito ai carabinieri, come riporta il Corriere del Mezzogiorno, la coppia avrebbe informato il medico della patologia di cui soffriva la bambina ma la prescrizione sarebbe stata definita adatta.

La bimba, dopo la somministrazione della supposta, si è addormentata ma quando i genitori hanno cercato di svegliarla, in serata, era ormai morta. Il caso è finito all'attenzione della procura di Trani, che disporrà l'autopsia per accertare se a determinare il decesso sia stata la somministrazione di un farmaco sbagliato.

Tags:
bimbavomitamortasupposta
in evidenza
Condizionatori, scegliere i migliori Tutti i consigli per risparmiare

Caldo record e rincari

Condizionatori, scegliere i migliori
Tutti i consigli per risparmiare

i più visti
in vetrina
Scatti d'Affari Baulificio Italiano: aperto primo monomarca a Milano

Scatti d'Affari
Baulificio Italiano: aperto primo monomarca a Milano





casa, immobiliare
motori
I SUV Jeep® 4xe si confermano leader di vendite nel primo semestre 2022

I SUV Jeep® 4xe si confermano leader di vendite nel primo semestre 2022


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.