A- A+
Cronache

 

 

pallone da calcio

La realtà diventa peggiore di un film horror in Brasile dove un ex calciatore di 35 anni João Rodrigo Silva Santo è stato ucciso e decapitato. La testa consegnata alla moglie. Dopo il caso della follia nel Maranhao, quando una partita amatoriale si trasformò in cronaca nera (con l'uccisione di un giocatore da parte di un arbitro, poi decapitato dai familiari della vittima), arriva dai sobborghi di Rio un nuovo caso di violenza brutale. E' successo a Realengo, zona Ovest di Rio de Janeiro: João Rodrigo Silva Santo, 35 anni, un passato da calciatore professionista al Bangu,nel Madureira, nel Botafogo ma anche in Svezia e Honduras, è stato ucciso per motivi ancora tutti da accertare.

LA RICOSTRUZIONE - L'uomo era sparito dopo essere uscito dal lavoro. La moglie, una poliziotta dell'Esercito lo attendeva da ore. Alle 5.30 del mattino la signora Geisha Silva sente un rumore nel cortile: trova uno zaino davanti alla porta, lo apre e fa la macabra scoperta: dentro c'è la testa del marito, a cui sono stati cavati gli occhi e tagliata la lingua. Al momento, non è chiaro il movente del delitto: di sicuro il calcio pare non centrare, in famiglia assicurano che né il giocatore né la moglie avevano nemici, e le autorità indagano su ogni fronte, compreso quello del furto d'auto Le indagini sono in corso e dovranno chiarire molti aspetti. Di sicuro c'è che l'allarme violenza è alto, e che recentemente il cartello della droga Primeiro Comando da Capital, di San Paolo, ha promesso una "Coppa del mondo del terrore".

Tags:
calciatoredecapitato
in evidenza
"La borsa di Chanel irrinunciabile. La moda? Oggi inorridisco per..."

Zorzi torna su discovery con Tailor Made. La video-intervista

"La borsa di Chanel irrinunciabile. La moda? Oggi inorridisco per..."

i più visti
in vetrina
Scatti d'Affari Banca Generali: presentati gli scatti relativi all’SDG numero 2 “Fame zero”

Scatti d'Affari
Banca Generali: presentati gli scatti relativi all’SDG numero 2 “Fame zero”





casa, immobiliare
motori
Nuova DS 7, eleganza e comfort in un’unica vettura

Nuova DS 7, eleganza e comfort in un’unica vettura


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.