A- A+
Cronache
Caldo record e morti sul lavoro: due vittime nel bresciano e una a Jesi

Caldo record e morti sul lavoro: due vittime nel bresciano e una a Jesi

Il caldo record continua a mietere vittime. Questa mattina a Jesi, all’interno del cantiere Amazon, un lavoratore, stroncato dal caldo, è morto per un infarto. La vittima è un operaio specializzato di 75 anni che stava manovrando una gru. Improvvisamente l'uomo, già sofferente di cuore, si è accasciato sul volante del mezzo meccanico. Nonostante l'intervento tempestivo dei colleghi e dei sanitari del 118, per lui non c'è stato nulla da fare. Sul posto è intervenuta la Croce verde di Jesi che ha potuto solo constatare il decesso.

Sempre mercoledì mattina un camionista 62enne di origini serbe è stato trovato morto a bordo del suo camion. La vittima si trovava in una piazzola di sosta all'autoparco di Castenedolo, vicino al casello di Brescia Est. Sempre nel bresciano, poche ore prima, un operaio di 65 anni era stato trovato morto in uno degli alloggi container vicino al cantiere tav di Lonato del Garda dove stava lavorando. Colpevole? In attesa dell’autopsia, anche per questi due casi, sembra essere il gran caldo di questi giorni. 

 

Iscriviti alla newsletter
Tags:
caldoincidentelavoromorti
Iscriviti al nostro canale WhatsApp





in evidenza
Il "comizio" di Vittorio Sgarbi a Tricase (Lecce)

Affari va in rete

Il "comizio" di Vittorio Sgarbi a Tricase (Lecce)


in vetrina
La voce di Robert De Niro nello spot elettorale di Biden: "Trump è un dittatore, vuole vendetta". VIDEO

La voce di Robert De Niro nello spot elettorale di Biden: "Trump è un dittatore, vuole vendetta". VIDEO





motori
Alpine, cresce la gamma A110, con le nuove A110, A110 GT e A110 S

Alpine, cresce la gamma A110, con le nuove A110, A110 GT e A110 S

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.