A- A+
Cronache
Cambio olio ogni 10mila km, l'esperto: "Una truffa". Ecco quando farlo

Stando a un ex ingegnere di General Motors si può effettuare il cambio dell'olio anche ogni 15mila chilometri

Molti sono convinti che il cambio dell'olio vada fatto ogni i 10mila chilometri per evitare malfunzionamenti della propria vettura. La verità però, almeno secondo quanto afferma un ex ingegnere della General Motors a motorzoom.it, sarebbe ben diversa. Anzi, si tratterebbe di una abile trucco di marketing per spingerci ad acquistare più olio motore di quello che effettivamente ci serve.

Leggi anche: Auto elettrica? Solo come secondo veicolo: per i viaggi meglio quella termica

L'esperto ritiene infatti che l'auto potrebbe durare anche il doppio senza effettuare il cambio dell'olio ogni 10mila chilometri ma solo a condizione che si tratti di una vettura di qualità. Addirittura si potrebbe arrivare a superare la soglia dei 15mila chilometri senza danni al motore. Il tutto ovviamente è condizionato dallo stile di guida e dalla presenza di altri possibili problemi al motore.

Iscriviti al nostro canale WhatsApp





in evidenza
Affari va in rete

MediaTech

Affari va in rete


in vetrina
Il Roma Pride compie 30 anni: Annalisa madrina e Elly Schlein al corteo. FOTO e VIDEO

Il Roma Pride compie 30 anni: Annalisa madrina e Elly Schlein al corteo. FOTO e VIDEO





motori
Luca De Meo CEO Renault Group, la visione dietro l'Alpine A290

Luca De Meo CEO Renault Group, la visione dietro l'Alpine A290

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.