A- A+
Cronache
Camorra, aste immobiliari truccate e voto di scambio: 20 indagati

Le aste immobiliari giudiziarie pilotate per favorire sempre lo stesso gruppo imprenditoriale, il consiglio comunale di Avellino "viziato" dalla presenza di consiglieri eletti grazie ad accordi con un clan camorristico e poi il mercato della droga, il racket delle estorsioni, l'usura e una serie di attentati: per la Direzione distrettuale Antimafia di Napoli gli ultimi cinque anni ad Avellino sarebbero stati condizionati da una cupola politico mafiosa, dove spiccavano le famiglie Forte e Aprile per la capacità imprenditoriale e il Nuovo Clan Partenio per il potere di condizionamento di numerose attività. 

Sono una ventina le richieste di rinvio a giudizio sulle quali il gip del tribunale di Napoli dovrà pronunciarsi il 30 giugno prossimo. Tra gli indagati anche il figlio del boss al 41 bis Amedeo Genovese, Damiano, eletto consigliere comunale nella lista della Lega, poi allontanato dal partito, e il candidato sindaco del centrodestra nel 2018 Sabino Morano, il capo del Nuovo Clan Partenio Nicola Galdieri e l'imprenditrice immobiliare Livia Forte, che ultimamente ha reso dichiarazioni che coinvolgerebbero anche ex amministratori comunali di Avellino. L'indagine nel novembre scorso portò a una quindicina di misure cautelari, non soltanto personali, con gli arresti dei vertici dell'organizzazione, ma anche con il sequestro di beni per oltre 6 milioni di euro. 

Commenti
    Tags:
    camorra aste immobiliari truccatecamorra aste voto scambiocamorra aste immobiliari voto truccato
    in evidenza
    Dazn spegne i rumors sulla Leotta E' confermata sulla Serie A . Le foto

    Sport

    Dazn spegne i rumors sulla Leotta
    E' confermata sulla Serie A. Le foto

    i più visti
    in vetrina
    Come conciliare il risparmio con il rispetto dell'ambiente

    Come conciliare il risparmio con il rispetto dell'ambiente





    casa, immobiliare
    motori
    Andrea Vesco e Fabio Salvinelli vincono la 1000 Miglia 2021

    Andrea Vesco e Fabio Salvinelli vincono la 1000 Miglia 2021


    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.