A- A+
Cronache
Camorra, blitz contro il clan Cesarano: 18 arresti a Castellamare di Stabia

Camorra, duro colpo al clan Cesarano: 18 arresti per estorsione ai danni di imprenditori e negozianti 

Dalle prime luci dell'alba i carabinieri della compagnia di Castellammare di Stabia stanno eseguendo una misura cautelare emessa dal Gip del tribunale di Napoli su richiesta della Dda partenopea a carico di 18 persone ritenute appartenenti al clan "Cesarano".

Tra gli svariati reati contestati - fanno sapere dal Comando Provinciale Carabinieri di Napoli - anche quello di estorsione aggravata dal metodo mafioso commessa ai danni di imprenditori e negozianti dell'area stabiese. Tra le vittime anche un familiare del collaboratore di giustizia Raffaele Imperiale.

LEGGI ANCHE: Roberto Spada condannato in via definitiva a 10 anni per mafia

LEGGI ANCHE: ‘Ndrangheta, blitz nel Cosentino: 68 arresti. Sequestrati beni per 5 mln euro

Iscriviti alla newsletter
Tags:
arrestiblitscamorraceseranoclandove
Iscriviti al nostro canale WhatsApp





in evidenza
"Vi racconto tutta la verità...". Angelica Schiatti, Morgan esce allo scoperto

L'artista accusato di revenge porn

"Vi racconto tutta la verità...". Angelica Schiatti, Morgan esce allo scoperto


in vetrina
Un racconto sulle assurdità del nazismo: la recensione di Ferrovie del Messico

Un racconto sulle assurdità del nazismo: la recensione di Ferrovie del Messico





motori
Renault Rafale: l'auto ufficiale della presidenza della Repubblica Francese

Renault Rafale: l'auto ufficiale della presidenza della Repubblica Francese

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.