A- A+
Cronache
Caso Liguria, Spinelli intercettato: "Me li hanno dati cash. Poi i 30 mln..."
Emilio Signorini e Aldo Spinelli

Caso Liguria, Spinelli parla di un "premio". I pm a caccia di un misterioso finanziatore

Prosegue l'inchiesta che ha travolto il governatore della Liguria Giovanni Toti, finito agli arresti domiciliari con l'accusa di corruzione. I pm di Genova cercano di far luce sugli affari intorno al porto del capoluogo ligure e spuntano nuove intercettazioni dell'imprenditore Aldo Spinelli e dell'ex presidente del porto Paolo Signorini, anche loro arrestati. Tutto ruota intorno ad una domanda: quanti milioni ha incassato, e come, la famiglia Spinelli quando ha ceduto il 4% del gruppo al fondo inglese Icon? I pm - riporta Il Corriere della Sera - vogliono chiarire il mistero di una trentina di milioni di euro che potrebbero essere arrivati agli Spinelli "con modalità diverse" da quelle usuali da qualcuno di cui il patron Aldo "sembra voler scientemente nascondere il nome".

Leggi anche: Genova, Signorini interrogato: "Ho lavorato per il porto, non ho corrotto"

"Tu pensa - dice Spinelli intercettato a Signorini - adesso il valore che prende l’azienda entrando questi qua! Perché questi portano volumi di lavoro quanto ne vuoi". È il 2 ottobre 2022, a Genova non si parla d’altro che dell’armatore tedesco Hapag-Lloyd che acquisirà il 45% del gruppo Spinelli srl detenuto dal fondo inglese Icon. Ad Icon - proseguono le intercettazioni riportate da Il Corriere - "c’han dato una barcata di soldi che tu non hai idea... una cosa incredibile, c'han dato quasi 300 milioni!", dice Spinelli. Con orgoglio sembra quasi vantarsi della capitalizzazione che, secondo i suoi calcoli, arriverebbe a 600/700 milioni. "Si sono portati a casa 280 milioni puliti (Icon, forse dopo le tasse, ma le cifre nelle telefonate variano spesso, ndr.) a noi c'hanno dato un castagna secca. M’hanno dato tre... 30 milioni di premio (...) perché dovevano darmi un premio di 50 milioni, me l’han dato di 20. Gli altri 30 me l’han dati...va beh…", si blocca. Annota la GdF che potrebbe trattarsi di "un terzo soggetto" che "gli ha dato la differenza" di cui Spinelli "sembra voler scientemente nascondere il nome".

Iscriviti al nostro canale WhatsApp





in evidenza
Dopo l'addio alla Rai, nuova vita a La7: Giovanna Botteri alla corte di Cairo

L'annuncio a sorpresa

Dopo l'addio alla Rai, nuova vita a La7: Giovanna Botteri alla corte di Cairo


in vetrina
Netflix, non solo serie tv e film: ora lancia la sua linea di pop corn

Netflix, non solo serie tv e film: ora lancia la sua linea di pop corn





motori
Audi RS 3: nuovo record al Nürburgring

Audi RS 3: nuovo record al Nürburgring

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.