A- A+
Cronache
Cospito, la Procura di Torino chiede l'ergastolo per l'attentato di Fossano
Alfredo Cospito

Cospito, la Procura generale chiede l'ergastolo per l'attentato alla Scuola degli allievi Carabinieri di Fossano: "Fu voluto"

È stata rinviata al prossimo 26 giugno la sentenza sul processo di appello-bis a carico di Alfredo Cospito, l’anarchico accusato di strage politica in particolare per l’attentato alla scuola allievi carabinieri di Fossano insieme all’ex compagna Anna Beniamino.

La Procura generale di Torino ha chiesto l'ergastolo: “Non è una richiesta fatta a cuor leggero, senza ponderazione e senza sofferenza una certa dose di sofferenza umana - ha osservato il Pg Francesco Saluzzo - e vi posso assicurare che il nostro atteggiamento non è di vendetta dello Stato nei confronti di Cospito: lo Stato non ha nulla di chi cui vendicarsi contro Cospito, lo Stato non si vendica nei confronti di alcuno, il rappresentante dello Stato che in questo caso è la procura generale non ha atteggiamenti pre concetti, l’unica valutazione è sui fatti".

LEGGI ANCHE: Cospito sospende sciopero della fame. Dopo la decisione della Consulta

Iscriviti alla newsletter
Tags:
anarchicoattentatocarabiniericospitofossanoprocesso
Iscriviti al nostro canale WhatsApp





in evidenza
Matteo Berrettini is back, che balzo in classifica Atp: oltre 30 posizioni

Così è rinato il tennista azzurro

Matteo Berrettini is back, che balzo in classifica Atp: oltre 30 posizioni


in vetrina
Un racconto sulle assurdità del nazismo: la recensione di Ferrovie del Messico

Un racconto sulle assurdità del nazismo: la recensione di Ferrovie del Messico





motori
Mercedes EQE SUV: innovazione e versatilità nel segmento elettrico

Mercedes EQE SUV: innovazione e versatilità nel segmento elettrico

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.