A- A+
Cronache
Foggia, aspirante sindaco a soli 18 anni: è il candidato più giovane d'Italia

Foggia, un giovane studente si candida come sindaco a soli 18 anni

A 18 anni appena compiuti potrebbe diventare il sindaco più giovane d'Italia. Un record non da poco per Francesco Carosielli, studente iscritto al quinto anno di un istituto tecnico, che si è candidato per una lista civica a sindaco di Faeto, un piccolo paese in provincia di Foggia. La corsa per le elezioni comunali del 14 e 15 maggio 2023 è per Carosielli la sua prima esperienza politica. "Non mi sono mai interessato - racconta lo studente all'Agi - di politica attiva. Ma sento la necessità di cambiare le cose nel mio paese. Per questo con alcuni amici abbiamo deciso di essere noi i protagonisti di questo cambiamento".

"Qui da noi - spiega l'aspirante primo cittadino - da qualche tempo viviamo un degrado che colpisce soprattutto i giovani, che appena possono vanno via. Per questo abbiamo deciso di scendere in campo per il nostro paese, per il nostro futuro". Faeto è un piccolo comune del foggiano situato sulle montagne della Daunia con poco più di 700 abitanti, noto per ospitare l'unica comunità franco-provenzale dell'Italia meridionale. Eppure, nel paese non ci sono nè una macelleria nè un panificio. Per questo, "la prima cosa che vorrò fare se sarò eletto sindaco - dice il giovane candidato - è creare opportunità per far aprire una macelleria, un forno e altre attività commerciali. Ma anche realizzare un campo sportivo. Abbiamo necessità di un cambiamento per il futuro del paese e per quello di noi giovani. Invece di aspettare altri che creino questo cambiamento lo vorremmo realizzare noi". 

Iscriviti alla newsletter
Tags:
18ennecomunalielezionifaetofoggiasindaco
Iscriviti al nostro canale WhatsApp





in evidenza
Maneskin, Damiano e Victoria stufi. La band si scioglie? Le indiscrezioni

Le due star vogliono diventare solisti

Maneskin, Damiano e Victoria stufi. La band si scioglie? Le indiscrezioni


in vetrina
Un racconto sulle assurdità del nazismo: la recensione di Ferrovie del Messico

Un racconto sulle assurdità del nazismo: la recensione di Ferrovie del Messico





motori
Mercedes GLA ed EQA: motore termico vs. elettrico e la strategia di transizione di Mercedes-Benz

Mercedes GLA ed EQA: motore termico vs. elettrico e la strategia di transizione di Mercedes-Benz

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.