A- A+
Cronache

E' arrivata al sesto giorno, senza interruzioni, la protesta dei 'forconi' in Veneto: poche decine di persone e traffico senza problemi ai presidi ai caselli autostradali di Vicenza Ovest, Montecchio, Montebello e Soave, in questi giorni epicentro delle manifestazioni. Chiusa ai veicoli, invece, la tangenziale sud di Vicenza. Sulla viabilita' ordinaria, manifestanti alla zona industriale di Padova, a Marghera e a Portogruaro.

Forconi: Boldrini, proteste conseguenze sacrifici ma ce la faremo - "Non e' un momento facile ma io mi auguro che veramente ci sia modo di ritrovare un po' di serenita' in queste giornate. Penso che anche il raccoglimento del Natale, stare in famiglia, possa comunque aiutare tutti". Lo ha detto la presidente della Camera, Laura Boldrini, oggi ad Assisi per il concerto di Natale. "Sono giorni pieni di protesta - ha aggiunto Boldrini - sono proteste che sono conseguenze di sacrifici, non siamo ancora usciti da questa situazione di crisi ma dobbiamo comunque sapere di essere un grande Paese, dobbiamo sempre ricordarcelo e io sono sicura che ce la faremo anche questa volta. Oramai - secondo Boldrini - il peggio e' alle nostra spalle, faccio veramente gli auguri a tutti".

Forconi: Boldrini, irresponsabile chi getta benzina su rabbia - "Il malessere ha tante, tante ragioni, credo che il compito della politica e delle istituzioni sia ascoltare queste ragioni e dare delle risposte. Quello che non serve e fa danni enormi e' gettare benzina sul fuoco di questa rabbia. Mirare esclusivamente allo scontro di certo non aiuta chi non riesce ad arrivare a fine mese". Lo dice la presidente della Camera, Laura Boldrini, nel video settimanale in cui fa il punto sui lavori di Montecitorio e sulla situazione politica.  Boldrini ricorda il messaggio di Nelson Mandela, "di trasformare la rabbia in energia positiva". Una lezione, quella del leader sudafricano, che "dovrebbe essere seguita veramente da tutti, anche qui in Italia dove la rabbia si sta manifestando in forme clamorose e purtroppo a volte anche violente. Credo - conclude Boldrini - non ci si debba sorprendere dalla protesta: c'e' una crisi lunga e pesante e la inversione di tendenza la vedono al momento gli studiosi di economia, ma non ancora i cittadini".

Arrestato vicepresidente Casapound - E' stato arrestato dalla Digos, per il reato di furto pluriaggravato, il vicepresidente di Casapound Simone Di Stefano, l'autore del furto della bandiera dell'Unione Europea avvenuto stamattina presso il palazzo della rappresentanza in Italia della Commissione Europea in via IV Novembre. Sono stati inoltre denunciati una decina di appartenenti allo stesso movimento per concorso nel furto aggravato, resistenza a pubblico ufficiale e manifestazione non autorizzata. Sequestrate l'autovettura e la scala utilizzata da Di Stefano per arrampicarsi sul balcone del palazzo.

Casapound, grottesco arresto per 'furto di bandiera' - "Arrestato per furto di bandiera, peraltro restituita. E' l'ultimo 'colpo di teatro' di uno Stato talmente distante dai suoi cittadini, che non riesce piu' a comprenderne nemmeno le istanze piu' immediate ed e' costretto a ricorrere a grotteschi escamotage come questi pur di fermare una protesta giusta e di popolo". Cosi' il leader di CasaPound Italia Gianluca Iannone commenta l'arresto per furto pluriaggravato del vicepresidente del movimento, Simone Di Stefano, bloccato dalla polizia, durante il 'blitz' pacifico del popolo del 9 dicembre alla sede di rappresentanza in Italia della Commissione europea in via IV Novembre a Roma, mentre con una scala tentava di sostituire un Tricolore alla bandiera blu dell'Unione europea che sventolava sul palazzo. "La bandiera e' stata restituita - sottolinea Iannone - D'altra parte non era certo nostro interesse rubarla, non sapremmo che farcene. Di Stefano voleva sostituirla con un tricolore, come abbiamo fatto al portone della sede di via IV Novembre, per dire che se la politica consegna la nostra sovranita' all'Europa, la Nazione, il popolo, se la riprende. Simbolicamente. Troppo complicato da comprendere?".

Manifestazione a Roma il 18 dicembre - Si terra' mercoledi' 18 dicembre a Roma la nuova manifestazione dei 'Forconi', in luoghi e orari ancora da stabilirsi. Lo rende noto il sito del movimento '9 dicembre', che promuove le manifestazioni. "Nelle prossime ore - si legge sul sito - verranno divulgati i punti di incontro autorizzati. Dobbiamo esserci ora o mai piu'".

Pittella, ok critiche ma non toccare simboli Italia e Ue - "I simboli delle istituzioni, repubblicane ed europee, non si toccano. Sono il baricentro della nostra democrazia. Poi si puo' discutere di tutto. Protestare contro un'impostazione austericida dell'Europa o contro l'inconcludenza della politica italiana e' legittimo. Ma il limite del rispetto e della legalita' non va mai superato". Lo dichiara Gianni Pittella, primo vice presidente del Parlamento europeo ed esponente del Pd.

Tags:
forconivenetoboldrini
in evidenza
Heidi Klum reggiseno via in barca Diletta Leotta da sogno in vacanza

Wanda Nara.... che foto

Heidi Klum reggiseno via in barca
Diletta Leotta da sogno in vacanza

i più visti
in vetrina
Nicole Daza, chi è la compagna di Marcell Jacobs: la biografia

Nicole Daza, chi è la compagna di Marcell Jacobs: la biografia





casa, immobiliare
motori
Honda HR-V, arriva la tecnologia full Hibird

Honda HR-V, arriva la tecnologia full Hibird


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.