A- A+
Cronache

SCHUMACHER, LA PROCURA DI ALBERTVILLE HA APERTO UN'INCHIESTA - La procura di Albertville ha aperto un'inchiesta per chiarire circostanze e cause dell'incidente occorso a Michael Schumacher, il sette volte campione del mondo di Formula 1, in coma all'ospedale di Grenoble dopo aver battuto la testa su una roccia a Meribel. Confermato che l'incidente e' avvenuto alle 11,07 "in un fuori pista, su rocce coperte da abbondante neve": Schumi "ha battuto violentemente la testa su una di queste dopo essere stato sbilanciato da un'altra. Esclusa la presenza o il ruolo attivo di un terzo. Le indagine degli uomini della gendarmerie di alta montagna (Pghm) di Bourg Saint Maurice durera' diversi giorni.

VALENTINO ROSSI: "SCHUMI NON MOLLARE" -  "Forza Schumi non mollare. Siamo tutti con te". Anche Valentino Rossi, via Twitter, ha voluto fare il suo personale in bocca al lupo all'ex pilota, in ospedale a Grenoble in condizioni critiche dopo una caduta sugli sci a Meribel.

FERRARI, SIAMO TUTTI CON TE E LA TUA FAMIGLIA - L'intero team della Ferrari "sta con Michael": lo ha fatto sapere la casa di Maranello, sottolineando che il team manager Stefano Domenicali e il presidente Luca Cordero di Montezemolo sono in "contatto costante con la famiglia del campione tedesco". A loro, ha aggiunto, hanno espresso "vicinanza e incoraggiamento in questo difficile momento, con la speranza di avere al piu' presto notizie migliori". "Sono state ore di ansia per tutti alla Ferrari da quando e' arrivata la notizie dell'incidente" del sette volte campione del mondo di F1, ha aggiunto la casa automobilistica, ribadendo che "l'intero team Ferrari sta con Michael".

SCHUMACHER, LESIONI GRAVI AL CERVELLO - Le condizioni di Michael Schumacher sono "sempre critiche". L'ex campione della Ferrari ha un edema cerebrale e ha riportato "gravi lesioni al cervello". Il bollettino dei medici è drammatico: Schumi è in fin di vita. L'ex corridore era arrivato all'ospedale di Grenoble, Francia, dove è arrivato in seguito ad un incidente sugli sci avvenuto a Meribel. Il 7 volte campione del mondo è arrivato già in coma al centro clinico universitario della cittadina alpina francese, ed è stato immediatamente sottoposto ad un delicatissimo intervento neurochirurgico al cervello. Nella notte aveva subìto un secondo intervento...

LA FAMIGLIA DI SCHUMACHER RINGRAZIA I TIFOSI E LA GENTE. CHIEDE PRIVACY - La famiglia di Michael Schumacher ha ringraziato "lo staff medico" che "sta facendo tutto il possibile per aiutare" l'ex pilota tedesco e "le persone che da tutto il mondo hanno espresso la loro solidarieta' e inviato auguri" per una pronta guarigione. Lo ha riferito la portavoce di Michael, Sabine Kehm. Nel comunicato, i familiari del campione hanno chiesto alla stampa di "rispettare la privacy, nostra e dei nostri amici".

MERKEL, "ESTREMAMENTE SCONVOLTA DALL'INCIDENTE" - Il cancelliere tedesco, Angela Merkel, si e' detta "estremamente sconvolta, insieme a milioni di tedeschi", per il grave incidente sciistico di cui e' stato vittima Michael Schumacher. "Speriamo che le sue lesioni possano guarire e che si riprenda", ha affermato il portavoce del governo, Steffen Siebert, augurando "alla moglie, ai figli e al resto della famiglia forza e aiuto reciproco". Le condizioni del sette volte campione del mondo, hanno fatto sapere stamane dall'ospedale di Grenoble dove e' ricoverato, restano "molto gravi", ci sono "lesioni cerebrali diffuse" e i medici non possono pronunciarsi sul suo futuro.

LA CONFERENZA STAMPA DEI MEDICI - Schumacher in coma, medici "situazione resta critica" - "Al momento e' nel reparto di rianimazione e non possiamo pronunciarci sul suo futuro. Nella notte abbiamo ridotto l'edema cerebrale e la situazione resta critica". Cosi', in una conferenza stampa, i medici dell'ospedale di Grenoble, in Francia, dove e' ricoverato da ieri Michael Schumacher, in coma dopo una caduta sugli sci

MEDICI: "SENZA CASCO NON SAREBBE VIVO"- "Le sue condizioni sono molto serie, la violenza dell'impatto e' stato tale che senza casco non sarebbe arrivato vivo". Cosi' i medici dell'ospedale di Grenoble, in Francia, dove e' ricoverato da ieri mattina Michael Schumacher, giunto in coma dopo una caduta dagli sci. "E' troppo presto per fare una prognosi - hanno detto i medici che hanno in cura il sette volte campione del mondo - ed in questo stato non sono previsti altri interventi chirurgici".

ALONSO: "GUARISCI PRESTO" - "Guarisci presto Michael! Spero di sentire molto presto qualche notizia positiva". E' il tweet di Fernando Alonso che lancia anche l'hashtag "#strongman", uomo forte. Il pilota della Ferrari e' uno dei tanti a dedicare un pensiero a Michael Schumacher, in gravi condizioni dopo l'incidente di ieri mentre sciava in Francia.

VETTEL: " SONO SCIOCCATO" - Il quattro volte campione del mondo di Formula 1, Sebastian Vettel, ha detto di essere ''scioccato'' dall'incidente occorso ieri al suo connazionale, Michael Schumacher, avvenuto sulle nevi di Meribel, nelle Alpi francesi, che ha portato a un delicato intervento chirurgico all'ospedale di Grenoble per la riduzione di un grave trauma cranico. ''Sono scioccato e spero in un miglioramento delle sue condizioni di salute il prima possibile'', ha detto Vettel alla agenzia tedesca di notizie sportive Sid. ''Sono molto vicino alla famiglia di Michael in questo momento'', ha concluso Vettel. Schumacher, 45 anni il prossimo 3 gennaio, resta ricoverato in ''condizioni critiche'' all'ospedale di Grenoble, dove il chirurgo francese Gerard Saillant non si e' sbilanciato sul futuro perche' il quadro clinico del paziente tedesco ''evolve di ora in ora''.

L'INCIDENTE - Michael Schumacher e' stato vittima di un grave incidente mentre sciava a Meribel, localita' delle Alpi francesi. Lo hanno riferito i media locali. Il sette volte campione del mondo di Formula 1 e' stato trasportato in ospedale, dove gli e' stato riscontrato un trauma cranico. Meribel e' uno dei resort sciistici piu' famosi della zona. Schumacher, 44 anni, e' sttato trasportato in elicottero in ospedale a Grenoble, ha riferito il direttore della stazione sciistica Christophe Gernignon-Lecomte, a radio RMC. "Non sono in grado di dire quanto grave sia stato grave l'incidente e la polizia sta indagando sulla caduta", ha aggiunto. "Schumacher e' sceso alle 11.07, e' finito fuori pista e ha battuto la testa contro una roccia ma indossava il casco protettivo. Alle 11:15 sono arrivati i soccorsi. Era scioccato, un po' scosso ma cosciente. Dovrebbe trattarsi di un trauma cranico ma non e' molto grave", ha concluso.

Tags:
franciaincidentenevemichael schumacher
in evidenza
Vacanza da sogno per i Ferragnez In Puglia tra masserie di lusso

Savelletri, Torre Canne e...

Vacanza da sogno per i Ferragnez
In Puglia tra masserie di lusso

i più visti
in vetrina
Pasta Garofalo, il pastificio presenta il suo primo Report di Sostenibilità

Pasta Garofalo, il pastificio presenta il suo primo Report di Sostenibilità





casa, immobiliare
motori
Stellantis: tornano gli incentivi statali per i veicoli commerciali leggeri

Stellantis: tornano gli incentivi statali per i veicoli commerciali leggeri


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.