A- A+
Cronache


Tornano le piogge sull'Italia a causa dell'abbassamento del flusso perturbato sui settori meridionali del Vecchio Continente. Secondo le anomalie delle piogge previste una buona razione di piogge è prevista nel periodo 21-26 Marzo al Nord specie sui settori alpini e prealpini dove gli accumuli potrebbero essere localmente superiori ai 100mm. Occhio dunque su Verbano, Ossola, Biellese, Varesotto, Lecchese, Comasco e Bergamasco; ma non sono da meno anche Trevigiano, alto Veronese e Tarvisiano.

Il picco massimo è previsto però tra sabato e domenica. Queste zone infatti risultano più penalizzate dalle correnti umide di richiamo dal Mediterraneo sotto forma di venti di Scirocco e Libeccio. Piogge, sebbene meno consistenti, attese anche sulla Toscana settentrionale.

Dopo la puntatina di caldo i cui strascichi ce li porteremo fino a oggi si attende un ridimensionamento delle temperature a partire dal prossimo week-end. Del resto, nonostante il tempo perda spesso e volentieri la bussola, siamo ancora a Marzo, un mese che in passato ci ha regalato anche sorprese gelide e nevose. Non è questo il caso e non arriverà il freddo invernale con la prossima ondata di maltempo. Solo che il 'colpo' inferto dall'aria fredda sarà avvertibile visto e considerato che si perderanno in media 7 /8°C con punte anche superiori.


Il Nord sarà quello che soffrirà di più questo 'sbalzo' con punte anche di 10/12° in meno entro domenica. Il calo termico sarà avvertibile anche sulle regioni centro meridionali in particolare ad inizio settimana; qui il ribasso sarà più contenuto ed intorno ai 5/7°C. Dunque l'attuale fase da primavera inoltrata che stiamo attraversando sarà solo illusoria. Dovremmo ancora dare spazio ad indumenti un po' pesanti dunque...

da www.3bmeteo.com

freddo neve (2)Guarda la gallery

 

cina festival della neve p

Guarda la gallery - Festival della neve in Cina

Tags:
gelo
in evidenza
Automotive, da ALD la svolta Arrivano nuove soluzioni green

Tra mobilità e sostenibilità

Automotive, da ALD la svolta
Arrivano nuove soluzioni green


in vetrina
Fotovoltaico Plug and Play, ecco la soluzione green contro la crisi energetica

Fotovoltaico Plug and Play, ecco la soluzione green contro la crisi energetica





motori
Nuova smart #1 il domani è già arrivato

Nuova smart #1 il domani è già arrivato

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.