A- A+
Cronache
Guardie svizzere, Bergoglio fa fuori il comandante

Papa Francesco dà il benservito al 34esimo capo delle Guardie Svizzere. Secondo quanto riporta l'Osservatore Romano, infatti, il Pontefice ha disposto che il colonnello Daniel Rudolf Anrig, comandante del Corpo della Guardia Svizzera Pontificia, termini il suo ufficio il 31 gennaio 2015, alla conclusione della proroga concessa dopo la fine del suo mandato quinquennale.

L'obiettivo di Francesco sarebbe quello di dare al corpo una connotazione meno militare. E stando all'agenzia francese I.media, alcune guardie avrebbero confessato che il comandante era troppo severo.

Non solo, sempre stando alle testimonianze, il Papa non avrebbe approvato il grande appartamento che Anrig si è fatto costruire sopra alla caserma della guardia svizzera.

Ora Francesco dovrà procedere alla nomina di un nuovo comandante. Stando ai rumors il favorito potrebbe essere l'attuale vice, Christoph Graf, arrivato 27 anni fa alla guardia svizzera come semplice alabardiere.

Tags:
guardie svizzerepapadaniel rudolf anrig
in evidenza
Noemi-Totti, le voci di un bebè Misteriosa trasferta in yacht

La nuova fiamma - FOTO

Noemi-Totti, le voci di un bebè
Misteriosa trasferta in yacht


in vetrina
Bianchi, presentata la nuova gamma di biciclette e-Vertic

Bianchi, presentata la nuova gamma di biciclette e-Vertic





casa, immobiliare
motori
Cesare Fiorio Destriero: un successo indimenticabile

Cesare Fiorio Destriero: un successo indimenticabile


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.