A- A+
Cronache

"Cara mamma, scusa: ho sciupato tutti i soldi al gioco": sono le parole che M. C., 19 anni, di Barano d'Ischia, ha scritto su un biglietto prima di lanciarsi nel vuoto dal piazzale della chiesa del Soccorso, a Forio d'Ischia, facendo un volo di 50 metri e schiantandosi sul selciato della scogliera. Lo si apprende dai Carabinieri.

In tasca del giovane infatti, i carabinieri giunti sul luogo della tragedia per i rilievi di rito, hanno trovato un biglietto indirizzato alla mamma, nel quale il ragazzo chiedeva scusa per aver dilapidato nel corso della precedente serata tutti i soldi di famiglia alle slot machine. A ritrovare il corpo del suicida, sulla banchina del Soccorso, alcuni pescatori della zona, di ritorno dalla consueta battuta di pesca notturna, poco dopo le otto del mattino. I primi ad accorrere sono stati i vigili urbani.

Tags:
giocosoldiscogliera
in evidenza
Wanda Nara, perizoma e bikini Lady Icardi è la regina dell'estate

Foto mozzafiato della soubrette

Wanda Nara, perizoma e bikini
Lady Icardi è la regina dell'estate

i più visti
in vetrina
Meteo agosto: fresco al Nord, Africa al Sud. E a Ferragosto colpo di scena

Meteo agosto: fresco al Nord, Africa al Sud. E a Ferragosto colpo di scena





casa, immobiliare
motori
BMW 320e Touring, la piccola ibrida plug-in della Serie 3

BMW 320e Touring, la piccola ibrida plug-in della Serie 3


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.