A- A+
Cronache
I nobili pontifici contro il Papa: "Non tutela le nostre tradizioni"

Contro gli sfarzi si è fin da subito schierato Papa Bergoglio, definito il “Papa dell’austerità” ma per difendere alcuni privilegi storici si sta muovendo un gruppo di persone appartenenti alle cosiddette “famiglie nobili pontificie”. Mentre la Repubblica Italiana non riconosce alcun valore ai titoli nobiliari, lo Stato Vaticano li tutela e addirittura è concesso al Papa la possibilità di titolare nuove famiglie anche ai giorni nostri.

Nessuna richiesta di nuovi favori o concessioni, ma solo la volontà di salvaguardare tutto ciò che la nobiltà ha portato alla Chiesa: “Nessun attacco a Sua Santità,ma crediamo che nel periodo storico di rinnovamento che Francesco sta lanciando, serva più che mai tutelare ciò che hanno rappresentato i nobili e i cavalieri al servizio del Papa” esordisce il Principe Luciano Francesco Silighini Garagnani Lambertini, ultimo discendente di S.S.Benedetto XIV e presidente nazionale del sodalizio “Corpo nobiliare e Cavalleresco Pontificio”.

Per questo motivo i “nobili pontifici” si sono riuniti a Milano il 3 febbraio scorso per stilare un documento di intenti dove oltre a confermare fedeltà al Pontefice, si chiede una salvaguardia della propria storia. Il “Corpo Nobiliare e Cavalleresco Pontificio” è un ente di diritto privato che ha lo scopo di creare gruppi di studio e divulgazione storica e scientifica della tradizione nobiliare e cavalleresca dello Stato Pontificio e dell’attuale Stato Vaticano, attraverso conferenze, incontri e pubblicazioni ma la notizia che più emerge è il timore che certe azioni di Papa Bergoglio possano ledere alcuni diritti acquisiti dai nobili di Sua Santità.

Tags:
nobili pontificipapa
in evidenza
La rete non dimentica: le promesse (non mantenute) di Giggino in campagna elettorale

Il video che inchioda Di Maio

La rete non dimentica: le promesse (non mantenute) di Giggino in campagna elettorale


in vetrina
KoRo rafforza la propria presenza nel mercato europeo

KoRo rafforza la propria presenza nel mercato europeo





casa, immobiliare
motori
Paolo Poma CFO Lamborghini: “essere best in class entro il 2025"

Paolo Poma CFO Lamborghini: “essere best in class entro il 2025"


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.