A- A+
Cronache
Il convento di clausura è troppo social. Il Vaticano caccia la madre superiora

Scontro Vaticano-convento Pienza: le suore rischiano grosso

Guerra aperta tra un convento di suore di clausura e il Vaticano per la decisione della Santa Sede di rimuovere la madre superiora perché "troppo social". Al monastero Maria Tempio dello Spirito di Pienza, - si legge sul Corriere della Sera - sta accadendo qualcosa di inatteso: le tredici «sorelle» sono diventate star dei social da quando, sfidando Curia e Vaticano, hanno deciso di dire «no» al trasferimento dell’amatissima badessa, al secolo suor Diletta, un passato da marescialla delle Guardie Forestali, la vera artefice della loro rivoluzione. Nei cinque anni di «regno» di suor Diletta, la madre superiora, oltre alle foto sui social tra le mura una volta più riservate della Val d’Orcia, è nato una sorta di bed&breakfast gratuito e tanto di slogan: "Vuoi sperimentare una nuova avventura? Vieni 5 giorni in Clausura".

Le ex riservatissime religiose - prosegue il Corriere - hanno anche organizzato mercatini alimentari nel giardino, aperti a tutti. Così, dopo lunghi accertamenti delle autorità ecclesiastiche e pare anche un bel po' di rimbrotti della Diocesi di Montepulciano-Chiusi-Pienza, si è mosso il Vaticano che ha deciso di sostituire la superiora con motivazioni coperte da segreto. Apriti cielo. Tutte le monache si sono schierate accanto a suor Diletta rifiutando ogni tipo di trasferimento. E adesso rischiano l’anatema, o meglio di essere ridotte allo stato laicale. "A oggi non risulta che sia stata data esecuzione alle disposizioni dei decreti della Santa Sede — scrive la Diocesi —. Ci auguriamo che presto si possa trovare un accordo che preservi il bene di tutti".

Iscriviti alla newsletter
Tags:
conventomadre superioravaticano
Iscriviti al nostro canale WhatsApp





in evidenza
Chiara Ferragni da Fazio: "Travolta dall'odio social. Con Fedez vera crisi, ma..."

L'intervista sul Nove

Chiara Ferragni da Fazio: "Travolta dall'odio social. Con Fedez vera crisi, ma..."


in vetrina
Chiara Ferragni da Fazio: i meme più divertenti sull'intervista

Chiara Ferragni da Fazio: i meme più divertenti sull'intervista





motori
Fiat 500 Tributo Trepiuno: omaggio alla storia e al futuro dell’automobilismo

Fiat 500 Tributo Trepiuno: omaggio alla storia e al futuro dell’automobilismo

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.