A- A+
Cronache
Il Papa: "Sbaglia strada la Chiesa che vuole il potere"

Se la Chiesa vuole brillare di luce propria, questo "non va bene: fa che la Chiesa diventi o ricca, o potente, o che cerchi il potere, o che sbagli strada, come e' accaduto tante volte nella storia e come accade nelle nostre vite, quando noi vogliamo avere un'altra luce, che non e' quella del Signore: una luce propria". Lo ha affermato Papa Francesco nell'omelia della messa di questa mattina alla Domus Santa Marta.

Secondo Bergoglio, "la Chiesa e' fedele, quando e' umile, quando e' povera, anche quando confessa le sue miserie, perche' tutti ne abbiamo". Se davanti ai limiti dei suoi, invece, "la Chiesa dice 'io sono oscura, ma la luce mi viene da li'!', questo ci fa tanto bene", ha affermato il Papa esortando i pastori e i semplici fedeli ad essere "umili, senza vantarci di avere luce propria, cercando sempre la luce che viene dal Signore".

Tags:
papa
in evidenza
Paragone, picconate a Burioni "Ti ho denunciato e...". VIDEO

Politica

Paragone, picconate a Burioni
"Ti ho denunciato e...". VIDEO

i più visti
in vetrina
Pasta Garofalo, il pastificio presenta il suo primo Report di Sostenibilità

Pasta Garofalo, il pastificio presenta il suo primo Report di Sostenibilità





casa, immobiliare
motori
Stellantis: tornano gli incentivi statali per i veicoli commerciali leggeri

Stellantis: tornano gli incentivi statali per i veicoli commerciali leggeri


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.