A- A+
Cronache
Ingroia lo arrestò per omonimia. Assolto dopo 10 anni di calvario

Era finito agli arresti per un caso di omonimia e ci è rimasto per dieci anni. Per poi essere assolto. E' la storia di un cittadino bengalese, Mohamed Salim, che era stato arrestato ed è finito sotto processo a Palermo per favoreggiamento dell'immigrazione clandestina, reato punito con il carcere fino a 15 anni. Accortosi del clamoroso errore, il suo legale ha dimostrato che Salim con la vicenda non c'entrava nulla. L'imputato, al termine di un caso giudiziario cominciato nel 2004, è stato assolto.

L'inchiesta, condotta dal pm Antonio Ingroia, parte dall'intercettazione di un cittadino albanese, anche lui col nome di Mohamed Salim, che faceva parte di un'organizzazione che procurava falsi documenti e assunzioni a migranti irregolari. Gli investigatori - a coordinare le indagini fu l'ex pm Antonio Ingroia - trovarono Salim: solo che non si trattava dell'albanese intercettato, bensì l'omonimo bengalese. E in comune i due avevano solo il nome. L'albanese parla l'italiano, il bengalese no. La residenza dei due è diversa. Lo stato di famiglia pure. In più, il Salim estraneo ai fatti è dializzato e difficilmente avrebbe potuto fare su e giù dai Balcani come risultava dalle indagini.

Nonostante tutto, però, il Salim bengalese viene arrestato, poi finisce ai domiciliari ed è rinviato a giudizio. Il tutto con un annullamento del decreto di citazione a giudizio per genericità del capo di imputazione. Il legale dell'imputato riesce però a dimostrare l'errore. E oggi, su concorde richiesta del pm che nel frattempo è cambiato - in aula c'era Carlo Lenzi - Salim viene assolto dai giudici della terza sezione del tribunale.

Tags:
carcereomonimia
in evidenza
La Piazza di Ceglie snodo delle elezioni. Il direttore Perrino ospita tutti i big - VIDEO

La V° edizione, dal 26 al 28 agosto

La Piazza di Ceglie snodo delle elezioni. Il direttore Perrino ospita tutti i big - VIDEO


in vetrina
FS, al via le prove tecniche del Frecciarossa 1000 tra Madrid e Barcellona

FS, al via le prove tecniche del Frecciarossa 1000 tra Madrid e Barcellona





casa, immobiliare
motori
Dal fiuto di Maximilian E. Hoffman 70 anni fa nasceva la Mercedes SL

Dal fiuto di Maximilian E. Hoffman 70 anni fa nasceva la Mercedes SL


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.