A- A+
Cronache

Travolta mentre viaggiava in scooter da un'auto che l'ha colpita mentre sorpassava: una ragazza di 17 anni, S. R., e' morta ieri sera a Borgone di Susa (To) a causa dello scontro frontale con un'Alfa Mito guidata da un giovane di 20 anni. E' successo verso le 21,45 sulla SS24.

La ragazza, residente ad Almese (To), stava viaggiando su un Piaggio Zip da Susa in direzione Torino, quando e' stata travolta dal ventenne che, viaggiando in direzione opposta, ha totalmente invaso la corsia per un sorpasso. Stando alla prima ricostruzione, lo scontro e' avvenuto in un tratto in cui il sorpasso e' vietato. Sul posto sono intervenuti i carabinieri. Sono in corso accertamenti sullo stato alcolemico del conducente della vettura, indagato per omicidio colposo. Pare che la ragazza stesse tornando a casa in scooter perche' aveva perso il treno.

Tags:
incidenteragazzamorta
in evidenza
Wanda Nara, perizoma e bikini Lady Icardi è la regina dell'estate

Foto mozzafiato della soubrette

Wanda Nara, perizoma e bikini
Lady Icardi è la regina dell'estate

i più visti
in vetrina
Meteo agosto: fresco al Nord, Africa al Sud. E a Ferragosto colpo di scena

Meteo agosto: fresco al Nord, Africa al Sud. E a Ferragosto colpo di scena





casa, immobiliare
motori
BMW 320e Touring, la piccola ibrida plug-in della Serie 3

BMW 320e Touring, la piccola ibrida plug-in della Serie 3


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.