A- A+
Cronache
donna india

Una studentessa indiana è stata violentata ed uccisa venerdì da un branco nello Stato meridionale di Karnataka ed il suo cadavere abbandonato con sopra la firma 'Maratha', in riferimento ad una casta di guerrieri indiani. Lo riferiscono oggi i media a New Delhi. A quanto si è appreso la ragazza di 20 anni è stata sequestrata di sera nel villaggio du Sulebhavi, non lontano dalla città di Belgaum, dove aveva appena sostenuto un esame. Si tratta dell'ennesimo caso di violenza nei confronti del sesso femminile in India. Fra gli ultimi casi due su minori, quello di una bimba di cinque anni  e di una di sei stuprate e uccise.

Secondo la polizia un gruppo di un numero imprecisato di persone l'ha violentata, poi ha sfigurato il suo volto con una pietra, abbandonando il cadavere seminudo in una zona appartata con la scritta 'Maratha' (Casta dei guerrieri) in dialetto braminico Devanagari.

The Times of India, è stata registrata sabato e la polizia ha costituito tre squadre speciali per catturare gli autori del crimine. La popolazione locale e gli studenti del circondario, una volta conosciuta la vicenda, sono scesi in strada bloccando il traffico vicino al terminal degli autobus del villaggio, chiedendo a gran voce la pena di morte per i colpevoli.

Tags:
indiaragazza uccisastuprata
in evidenza
Il trauma di Romina Carrisi "Ho lavorato negli strip club"

Dolorosa esperienza negli USA

Il trauma di Romina Carrisi
"Ho lavorato negli strip club"

i più visti
in vetrina
Meteo agosto: fresco al Nord, Africa al Sud. E a Ferragosto colpo di scena

Meteo agosto: fresco al Nord, Africa al Sud. E a Ferragosto colpo di scena





casa, immobiliare
motori
Honda HR-V, arriva la tecnologia full Hibird

Honda HR-V, arriva la tecnologia full Hibird


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.