A- A+
Cronache
Il 2014? Più freddo del solito. Ecco il meteo fino a febbraio

Inverno 2013-2014: sarà tiepido, siccitoso e avaro di neve come negli anni '80-'90, oppure, come avvenuto negli anni recenti, sarà freddo e piovoso, con significative nevicate sui nostri monti?

La risposta può essere data solo dietro una attenta lettura dello attuale del'atmosfera e degli oceani. Infatti gli studi più recenti indicano che l'"inverno che sarà" sull'area europea dipende essenzialmente dalle anomalie osservate in ottobre-novembre nella temperatura delle acque superficiali del Nord Atlantico e del Pacifico equatoriale, nella estensione della superficie innevata sull'area euroasiatica, nella direzione dei venti equatoriali a quote intorno di 20-50 km e, per ultimo, ma non ultimo per importanza, nella attività solare.

Tutte le anomalie appena elencate hanno in comune la proprietà di persistere almeno per di 4-5 mesi cosicché vi è la certezza che comunque influenzeranno anche le vicende di questo inverno sull'area europea. Insomma per conoscere, almeno per sommi capi, come sarà l'inverno appena iniziato, l'unico metodo oggi abbastanza credibile è l'analisi delle bizze del clima osservate di recente nel nostro emisfero.

"L'applicazione di questo metodo di previsione della stagione invernale" commenta il Col. Mario Giuliacci " del portale www.meteogiuliacci.it, "ha dato già buoni risultati negli inverni più recenti non abbiamo esitato ad impiegarlo anche all'inverno in corso" Ed ecco allora il responso del Col. Giuliacci per l'inverno appena iniziato, che sembra essere grosso modo simile all'inverno 2010-2011. Come termine di paragone si fa riferimento andamento medio dell'inverno nel periodo 1990-2012.

Temperatura

Più freddo della media sul Nord Italia e sulla Sardegna, alternanza di periodi caldi e freddi sulle regioni centrali, temperature al di sopra della media al Sud.

Temperature normali su tutta l'Italia nel mese di dicembre.

Il freddo al Nord sarà avvertito sopratutto nella seconda parte dell'inverno.

Le temperature al di sopra della media al Sud saranno più frequenti nel mese di febbraio

Precipitazioni

Piovoso sul Nord Italia, normale piovosità sulle regioni centrali, meno piogge della norma sul Meridione.

La piovosità e le precipitazioni nevose, scarse in dicembre su tutta l'Italia, saranno più abbondanti nella seconda parte della stagione, un copione già visto negli anni più recenti

La normale piovosità al Centro sarà in realtà un compromesso tra un dicembre e un gennaio poco piovosi e un febbraio con piovosità al di sopra della media.

La scarsa piovosità al Sud sarà prevalente in gennaio, controbilanciata in parte da una piovosità al di sopra della media nella terza decade di dicembre e in febbraio.

Tags:
meteoinverno
in evidenza
House of Gucci, guarda il trailer Jared Leto irriconoscibile. FOTO

Lady Gaga guida un cast stellare

House of Gucci, guarda il trailer
Jared Leto irriconoscibile. FOTO

i più visti
in vetrina
Pasta Garofalo, il pastificio presenta il suo primo Report di Sostenibilità

Pasta Garofalo, il pastificio presenta il suo primo Report di Sostenibilità





casa, immobiliare
motori
BMW prosegue lo sviluppo delle auto che restituiscono energia green

BMW prosegue lo sviluppo delle auto che restituiscono energia green


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.