A- A+
Cronache
La contatta con la scusa:"Ho l'assegno". Poi il massacro a colpi di accetta
Questura Polizia di Stato

La contatta con la scusa: "Ho l'assegno".  Poi il massacro a colpi di accetta

Ennesimo femminicidio. Questa volta a farne le spese è una mamma di quattro figli di 42 anni. L'omicida è il marito, la donna è stata massacrata a colpi di accetta. Così è morta Deborah Saltori, originaria di Vigo Meano, - si legge sul Corriere della Sera - piccolo sobborgo rurale a pochi chilometri dalla città di Trento. A ucciderla il marito Lorenzo Cattoni, di tre anni più giovane, che dal 2 dicembre si trovava agli arresti domiciliari a casa dei genitori per maltrattamenti ai danni proprio della moglie. Erano da poco passate le 15.30 quando un contadino, attraversando la campagna per raggiungere il proprio appezzamento, ha visto il corpo sanguinante di Lorenzo, fuori dal capanno nella sua proprietà e ha lanciato l’allarme. Quando gli investigatori sono entrati nel capanno dove l’uomo custodiva i suoi attrezzi, si sono trovati di fronte al corpo di Deborah.

Secondo le prime ricostruzioni, dai messaggi che i due si sarebbero scambiati nelle ore precedenti, - prosegue il Corriere -sarebbe stato l'uomo a attirare nella trappola la moglie, con la quale era in corso una causa di separazione. Deborah, 42 anni, aveva quattro figli, tre ragazzi di 17, 16 e 14 anni da una precedente unione e il più piccino di 4 anni e mezzo, avuto proprio con Cattoni. Lui le avrebbe scritto di raggiungerla nel suo campo perché le avrebbe voluto dare un assegno per il mantenimento del bimbo. Una volta lì, i due hanno discusso; quindi i colpi letali. A quel punto l’uomo si sarebbe procurato delle lesioni profonde con un coltello, perdendo i sensi e accasciandosi al suolo.

Commenti
    Tags:
    cronaca trentouccide la moglieuccide a colpi di accettadonna uccisa trentofemminicidio trento
    Loading...
    Loading...
    in evidenza
    Hunziker: "Covid? Non ci dormivo Ma poi cercavo di far ridere"

    L'intervista di Affari. VIDEO

    Hunziker: "Covid? Non ci dormivo
    Ma poi cercavo di far ridere"

    i più visti
    in vetrina
    Meteo marzo impressionante! Tornano neve in pianura e gelo intenso

    Meteo marzo impressionante! Tornano neve in pianura e gelo intenso


    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    casa, immobiliare
    motori
    La ripartenza sarà green, trainata dalla mobilita’ elettrica

    La ripartenza sarà green, trainata dalla mobilita’ elettrica


    RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
    Finalità del mutuo
    Importo del mutuo
    Euro
    Durata del mutuo
    anni
    in collaborazione con
    logo MutuiOnline.it
    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.