A- A+
Cronache

Tafferugli a Milano tra un gruppo di tifosi dell'Ajax e i manifestanti dei 'forconi'. Quando il pullman su cui viaggiavano gli 'ultra' della squadra olandese che questa sera affrontera' il Milan in Champions League, e' stato bloccato, i tifosi sono scesi e hanno iniziato a insultare i contestatori e si e' avuto qualche tafferuglio. L'intervento delle forze dell'ordine ha poi riportato la calma.

Alfano, occhi su estremisti, sappiamo cosa fare - "Abbiamo segnali chiari da parte dell'intelligence, non sto qui ad aggettivare le ali estreme di questo movimento ma certamente abbiamo gli occhi su di loro e sappiamo cosa fare se esagereranno". E' quanto ha affermato il vicepremier Angelino Alfano, lasciando la Corte dei Conti dove si e' svolta la cerimonia di insediamento del nuovo Presidente dei magistrati contabili.

Ferro frena il suo popolo, andremo a Roma ma pazientate - "Attenzione. Non e' ancora il momento di andare a Roma!! Bisogna aspettare qualche giorno ancora! Facciamo bollire l'acqua. Pazientate!!!". E' il nuovo invito alla pazienza lanciato su Facebook da Mariano Ferro, leader dei Forconi siciliani dopo le sollecitazioni giunte sin da ieri per una 'marcia su Roma' che molti invocavano in occasione del voto di fiducia al governo Letta. Ferro gia' ieri aveva spiegato che non era il momento, ma che si fara' fra qualche giorno "con nonne e bambini, arrabbiati come i papa'", assicurando che "sara' una manifestazione democratica e pulita".

Traffico a rilento per presidi nel Barese - Prosegue sulla Tangenziale di Bari il presidio di una cinquantina di manifestanti in entrambe le direzioni, che rallentano ma non bloccano il traffico. Code segnalate verso le uscite della statale 16 a Poggiofranco e Carrassi in direzione sud. Sempre sulla statale 16, direzione Nord, all'uscita 'Trani centro' un presidio di circa 40 manifestanti sta provocando forti rallentamenti alla circolazione. Nei pressi di Corato (Ba), sulla strada provinciale 231, circa 150 manifestanti stazionano in direzione Sud, mentre in direzione Nord sono fermi 20 automezzi pesanti. Disagi anche al km 24 della sp 231 alla periferia di Ruvo di Puglia (Ba), dove presenza di manifestanti sta causando rallentamenti in ambedue i sensi di marcia. Sit-in di protesta, inoltre, si sono svolti nei centri cittadini di Ruvo di Puglia e Corato.

Procura Genova indaga per interruzione pubblico servizio - La procura di Genova ha aperto un fascicolo di indagine per interruzione di pubblico servizio in seguito ai blocchi del traffico e dei trasporti ferroviari avvenuti lunedi' durante le manifestazioni di protesta dei "forconi". Il fascicolo e' a carico di ignoti e segue una relazione della digos depositata in procura in cui vengono dettagliati i vari blocchi dei trasporti, tra cui l'invasione dei binari nella stazione Brignole, i cortei non autorizzati con relativo blocco del traffico e il "sequestro" di un bus Amt della linea 35, il cui conducente e' stato costretto a interrompere la corsa e fare scendere i passeggeri. Filmati e materiale fotografico sono al vaglio degli inquirenti per l'identificazione dei responsabili dei blocchi.

Si muove Copasir, domani audizione Esposito (Aisi) - Si muove il Copasir sulla protesta dei forconi e sull'allarme lanciato dal ministro degli Interni, Angelino Alfano, sul rischio di infiltrazioni violente e sui segnali provenienti dall'Intelligence. Ieri si e' svolta una riunione al Viminale proprio sulla sicurezza e domani - riferiscono fonti parlamentari - alle 8,30 e' prevista l'audizione del direttore dell'Agenzia Informazioni e Sicurezza Interni, Arturo Esposito. Durante l'audizione di domani si dovrebbe parlare, riferiscono le stesse fonti, anche delle minacce lanciate dal boss Toto' Riina che ha spinto il pm Di Matteo a non partecipare all'udienza sulla trattativa Stato-mafia a Milano. In questi mesi il Copasir si e' occupato soprattutto del caso 'Nsagate'. Una delegazione dei parlamentari del Copasir nei giorni scorsi si e' recata a Londra per chiarire alcuni aspetti del cosiddetto programma 'Tempora', visto che il presidente del Consiglio il 12 novembre ha spiegato che i nostri 007 non accettarono la richiesta di collaborazione pervenuta dai servizi segreti britannici.

Tags:
milanoforconi
in evidenza
Il trauma di Romina Carrisi "Ho lavorato negli strip club"

Dolorosa esperienza negli USA

Il trauma di Romina Carrisi
"Ho lavorato negli strip club"

i più visti
in vetrina
Meteo agosto: fresco al Nord, Africa al Sud. E a Ferragosto colpo di scena

Meteo agosto: fresco al Nord, Africa al Sud. E a Ferragosto colpo di scena





casa, immobiliare
motori
Taigo: il primo SUV coupé di Volkswagen

Taigo: il primo SUV coupé di Volkswagen


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.