A- A+
Cronache
La mamma si trasferisce per lavoro: "Vivo da sola", ma ha nove anni

Sola in casa a nove anni. La mamma è partita nel nord Italia per lavoro e da alcuni giorni viveva accudendo se stessa, sempre pulita, ordinata e puntuale a scuola. Ma a una domanda della maestra ha risposto sinceramente "Vivo sola, mamma è partita per lavoro".
 
Sono così scattati gli accertamenti dei servizi sociali e dei carabinieri nei confronti di una bambina di 9 anni che abita in una cittadina del cagliaritano.
La vicenda - anticipata dal quotidiano L'Unione Sarda - è venuta alla luce nei giorni scorsi perchè non ha restituito alla scuola un documento che avrebbero dovuto firmare i genitori.
 
Del fatto si è interessato anche il Tribunale dei Minori, anche se per ora nessun fascicolo è stato aperto. Mentre uno stretto riserbo, soprattutto per proteggere la serenità della minorenne, è stato deciso su quanto appreso a scuola. Nel frattempo per la piccola è stato deciso un affidamento provvisorio. La madre, costretta a partire in continente per poter lavorare, è stata avvertita di quanto accaduto ed è dovuta rientrare in Sardegna.

 

Tags:
mammalavorosolanove anni
in evidenza
Casaleggio-Sabatini, che coppia Mano nella mano in dolce attesa

Paparazzati in un hotel di lusso

Casaleggio-Sabatini, che coppia
Mano nella mano in dolce attesa

i più visti
in vetrina
Meteo, il maltempo spacca l’Italia tra temporali e super caldo

Meteo, il maltempo spacca l’Italia tra temporali e super caldo





casa, immobiliare
motori
DS 7 CROSSBACK: viaggiare in un comfort premium

DS 7 CROSSBACK: viaggiare in un comfort premium


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.