A- A+
Cronache
Latina, patrigno orco violenta la figliastra di 12 anni, arrestato

Latina, il patrigno abusa e violenta la figliastra di 12 anni, anche mentre dormiva accanto alla mamma

Un uomo è stato accusato e condannato in primo grado a quattro anni di carcere per violenza sessuale. Secondo l'accusa, il 52enne ha abusato e violentato la figliastra 12enne, anche mentre dormiva accanto alla mamma. La giovane ha rifetiro tutti i dettagli della vicienda agli inquirenti.

Le violenze del patrigno, la ricostruzione

L'episodio di violenza è avvenuto a Norma, in provincia di Latina, dove la giovane fa spesso visita alla madre che vive col compagno 52enne. Secondo quanto emerso, le violenze si ascriverebbero in un contesto già di degrado familiare fatto di botte, alcol e altre violenze subite dalla donna e spesso denunciate.

La ragazza ha denunciato le violenze alle forze dell'ordine, ha raccontato agli inquirenti che il patrigno 52enne ha abusato di lei più volte. Nel racconto della 12enne anche passaggi difficili da dimenticare: "Mentre eravamo sul letto mi ha infilato le mani nel pigiama e ha iniziato a toccarmi". I primi episodi risalirebbero al luglio 2021, quando la ragazzina aveva solo 11 anni. Secondo quanto raccontato, il patrigno si sarebbe avvicinato a lei mentre era coricata accanto alla mamma e, approfittando del sonno profondo della donna, avrebbe cominciato a toccare la figliastra.

L'uomo era già stato denunciato dalla compagna

Il 52enne, originario di Cori, è un volto noto alle forze dell’ordine in quanto la stessa compagna lo aveva denunciato in passato. La donna 56enne, mamma della 12enne violentata, lo aveva denunciato per anni di violenze subite e per aver vissuto momenti di paura e turbamento. Secondo l’accusa della donna, l’uomo tornava spesso a casa alterato da alcol e droga e si sfogava su di lei. Da luglio 2021, invece, sono iniziate le violenze sulla figlia di lei, che ha denunciato tutto portando all’arresto del patrigno orco.

La condanna e l'arresto

A seguito della denuncia, dunque, è arrivata la condanna al 52enne a quattro anni di carcere per violenza sessuale. L'uomo si trova agli arresti domiciliari dal giorno della denuncia, proprio per impedirgli di reiterare il reato e per tutelare le due parti offese. La condanna a quattro anni in primo grado tiene comunque conto dello 'sconto' garantito dal rito abbreviato chiesto e ottenuto dalla difesa.

Iscriviti alla newsletter
Commenti
    Tags:
    abusiarrestolatinaviolenza
    Iscriviti al nostro canale WhatsApp





    in evidenza
    Vittime e carnefici, qualcosa sta cambiando: l'intervento del direttore Perrino su Ore 14

    MediaTech

    Vittime e carnefici, qualcosa sta cambiando: l'intervento del direttore Perrino su Ore 14

    
    in vetrina
    A Milano apre Avani Palazzo Moscova: un nuovo hotel "illumina" Porta Nuova

    A Milano apre Avani Palazzo Moscova: un nuovo hotel "illumina" Porta Nuova





    motori
    Opel Corsa Electric Yes in edizione speciale, l' elettrica in stile sportivo

    Opel Corsa Electric Yes in edizione speciale, l' elettrica in stile sportivo

    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.