A- A+
Cronache
Non va a lavoro per 6 anni ma prende lo stipendio. E alla fine...

Spagna, Joaquín García non si è presentato a lavoro per sei anni. Poi un giorno riceve un riconoscimento dal comune...

Joaquín García, un ingegnere spagnolo, ha fatto notizia negli ultimi giorni per una storia alquanto insolita. Secondo quanto emerso, l'uomo, originario di Cádiz, non si è mai presentato al lavoro presso l'azienda dove era impiegato (dal 1990) per ben sei lunghi anni, pur percependo lo stipendio.

Come riporta Forum Agricoltura Sociale "dalle ricostruzioni fatte dalla stampa spagnola, risulta che l'uomo potrebbe aver perpetrato questa truffa per 14 anni. L'ingegnere di Cádiz, infatti, è stato scoperto nel 2010. E la parte ancora più comica è il come il suo raggiro è venuto alla luce. Nel 2010, infatti, Joaquín García avrebbe dovuto ricevere un premio dal comune di Cádiz per i 20 anni di servizio nell'ufficio trattamento acque reflue".

"Anche il dirigente comunale-continua il sito- che si occupa del trattamento delle acque reflue, nel 2010, ha ammesso di "non vederlo da anni". Blas Fernández, sindaco della città, dopo alcuni giorni, è riuscito a incontrare García e gli ha chiesto che lavori stesse effettuando per l'ente pubblico che lo paga ininterottamente dal 1990. García si è presentato alla riunione 'chiarificatrice', ammettendo di "non saper rispondere" alle domande dei dirigenti. Per questo motivo, è iniziato un processo, che si è concluso in maniera tutto sommato positiva per Garcia, se consideriamo l'aspetto economico. L'uomo non è stato licenziato perché nel 2010 è andato in pensione e il processo è terminato nel 2016".

"L'ipotesi più plausibile è che il dipartimento comunale di smaltimento delle acque credeva che García fosse ancora alle dipendenze dirette del comune, mentre il comune credeva che ogni responsabilità circa quel dipendente fosse del dipartimento di smaltimento acque. Quel che appare innegabile è che dal 2004 al 2010 non abbia fatto "letteralmente nulla". Davanti al giudice, l'uomo ha dichiarato di essere vittima di bullismo da parte dai colleghi per le sue opinioni politiche di estrema sinistra e di non aver denunciato per paura di perdere il lavoro. L'uomo ha pagato una multa di 27.000€ (12 mesi di stipendio), che secondo molti equivale a una vittoria, considerato tutto", conclude Forum Agricoltura Sociale.

LEGGI ANCHE: Ddl Calderone: dopo 5 giorni di assenza ingiustificata, dimissioni volontarie

 

 

Iscriviti al nostro canale WhatsApp





in evidenza
Affari in Rete

Politica

Affari in Rete


in vetrina
Caldo africano con punte fino a 42 gradi. Ecco dove

Caldo africano con punte fino a 42 gradi. Ecco dove





motori
ADAC Opel Electric Rally Cup: leadership verde nei rally europei

ADAC Opel Electric Rally Cup: leadership verde nei rally europei

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.