A- A+
Cronache

 

Keith O'Brien

Il cardinale O'Brien ha chiesto scusa: ‘’Ci sono stati momenti in cui la mia condotta sessuale è stata sotto gli standard a me richiesti in quanto sacerdote, arcivescovo e cardinale’’.  In un comunicato il prelato riconosce le accuse a suo carico di ‘’comportamento inappropriato’’. Ha anche cheisto il perdono di tutti coloro che ha offeso. Chiede scusa alla chiesa cattolica e al popolo scozzese.

’Negli ultimi giorni accuse nei miei confronti sono state rese pubbliche. In un primo momento, la loro natura non specifica e di anonimita’ mi ha indotto a contestarle – si legge nel comunicato di O’Brien diffuso attraverso la chiesa cattolica scozzese – Tuttavia, voglio cogliere questa opportiunità per ammettere che ci sono stati momenti in cui la mia condotta sessuale e’ caduta al di sotto degli standard da me richiesti, in quanto prete, arcivescovo e Cardinale’’. ‘’Porgo le mie scuse e chiedo il perdono a coloro che ho offeso – si legge ancora – chiedo scusa anche alla chiesa cattolica e al popolo di Scozia’’.

Tags:
cardinalepapapedofilia
in evidenza
Casaleggio-Sabatini, che coppia Mano nella mano in dolce attesa

Paparazzati in un hotel di lusso

Casaleggio-Sabatini, che coppia
Mano nella mano in dolce attesa

i più visti
in vetrina
Estate 2021, le bellezze made in Italy scelgono il Belpaese. FOTO

Estate 2021, le bellezze made in Italy scelgono il Belpaese. FOTO





casa, immobiliare
motori
Mercedes: il futuro è completamente elettrico

Mercedes: il futuro è completamente elettrico


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.