A- A+
Cronache
bambina rom maria

Il giallo della piccola Maria, la bimba bionda trovata in un campo rom in Grecia sembra essere arrivato ad una svolta. Sarebbe una donna bulgara di 35 anni la vera madre della bimba di cinque anni, bionda e con gli occhi verdi.

Il nome della mamma sarebbe Sasha Rusheva, secondo l'edizione online del quotidiano Kathimerini, che cita fonti giornalistiche bulgare. La piccola viveva con una coppia rom, che in casa teneva una dozzina di ragazzini, ed è risultato che non fosse la loro figlia biologica.

Secondo il quotidiano greco, la donna, arrestata nella località bulgara di Gurkovo, avrebbe dato alla luce Maria in un ospedale di Lamia, sempre nella Grecia centrale, nel gennaio 2009 prima di affidarla alla coppia di rom con cui la piccola è stata trovata. Uno dei figli della Ruseva, come ha riferito la Tv di Stato bulgara, ha detto all'emittente che sua madre ha riconosciuto la piccola quando ha visto la sua immagine trasmessa dalla televisione.

La madre: "Ho dato via mia figlia perché non avevamo da mangiare" - La polizia bulgara sta comunque conducendo ulteriori indagini per accertare con sicurezza se la Ruseva sia veramente la madre di Maria. La donna, come hanno riferito alcuni media, dopo il suo arresto da parte delle autorità di Gurkovo avrebbe detto: "Ho dato via mia figlia perché non avevamo da mangiare". VIDEO - Una tv greca è anche venuta in possesso di due filmati in cui si vede Maria, più piccola, ballare alle feste del campo nomadi controllata con cura da una donna bionda, probabilmente tinta per somigliare a lei. Gli inquirenti raccontano infatti che, a paragone con la miseria del resto del campo, la cameretta in cui era tenuta la bambina appariva quasi lussuosa, come se si trattasse di qualcosa di prezioso. I sospetti si stanno infatti concentrando sull'ipotesi che Maria, affidata ora all'Associazione "Smile of the child" in un post segreto, sia stata "comprata" da rapitori o da una coppia, forse di bulgari, con lo scopo di "migliorare la razza" della famiglia di nomadi e che la piccola fosse destinata in sposa ad una persona rom una volta compiuti i 12 anni.

Tags:
mariacoppia americanafiglia
in evidenza
Non solo caldo africano... Attenti ai temporali violenti

Meteo, eventi estremi

Non solo caldo africano...
Attenti ai temporali violenti

i più visti
in vetrina
Zity: a Milano il nuovo carsharing 100% elettrico

Zity: a Milano il nuovo carsharing 100% elettrico





casa, immobiliare
motori
Mercedes me Charge le nuove offerte per i clienti elettrificati della Stella

Mercedes me Charge le nuove offerte per i clienti elettrificati della Stella


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.