A- A+
Cronache
Maxi-Rissa con spari in provincia di Pordenone: un ferito grave

Spedizione punitiva nel Pordenonese finisce in rissa: diversi feriti, uno è grave

Quattro persone sono rimaste ferite, una delle quali in modo grave, in uno scontro tra esponenti della comunità indiana sikh, a Prata di Pordenone, nella frazione di Villanova. L'incidente, avvenuto attorno alle 21:00 in via Saba, ha coinvolto decine di persone ed è stato caratterizzato da un'escalation di violenza senza precedenti.

Le indagini preliminari indicano che i contendenti potrebbero appartenere a gruppi di cittadini indiani, ma le circostanze esatte che avrebbero scatenato la rissa sono ancora al centro delle indagini delle autorità competenti. Per motivi tutti da accertare, sarebbero volate coltellate e anche colpi di arma da fuoco.

L'incidente ha richiesto l'intervento immediato delle forze dell'ordine, tra cui carabinieri e polizia, oltre ai soccorritori del servizio sanitario 118. Ci sono almeno quattro feriti, uno in condizioni critiche, e si stima che più di dieci persone abbiano partecipato alla rissa. Tra i feriti, uno è stato trasportato d'urgenza all'ospedale di Udine con ferite da arma da fuoco al torace e a una gamba, mentre gli altri tre sono all'ospedale di Pordenone con ferite da coltello, tra cui il presidente del tempio di Pasiano.

LEGGI ANCHE: Marocchino 42enne arrestato a Trento: molestie sul 13enne al parco

La zona in cui si è verificato l'episodio non è nuova a incidenti simili, come riportato dalla stampa locale. Ciò conferma che le tensioni in questa regione erano già palpabili da tempo. Secondo quanto è stato finora investigato, sembra che l'incidente sia stato il risultato di una spedizione punitiva condotta dalla comunità sikh del Pordenonese.

Le radici di queste tensioni risalgono principalmente alla gestione del tempio locale, che è stata al centro di dispute e divisioni all'interno della comunità stessa. Solo due settimane fa, la situazione aveva toccato un punto critico quando diverse automobili appartenenti a membri della comunità erano state incendiate. Le autorità stanno attualmente conducendo approfondite indagini per chiarire la dinamica precisa di questo grave incidente e le ragioni che lo hanno scaturito. Nel frattempo, le comunità locali sono profondamente scosse da questa esplosione di violenza inaspettata.

Iscriviti alla newsletter
Iscriviti al nostro canale WhatsApp





in evidenza
La scollatura a V di Elodie incanta il Festival di Cannes 2024

Guarda le foto

La scollatura a V di Elodie incanta il Festival di Cannes 2024


in vetrina
La voce di Robert De Niro nello spot elettorale di Biden: "Trump è un dittatore, vuole vendetta". VIDEO

La voce di Robert De Niro nello spot elettorale di Biden: "Trump è un dittatore, vuole vendetta". VIDEO





motori
Alpine, cresce la gamma A110, con le nuove A110, A110 GT e A110 S

Alpine, cresce la gamma A110, con le nuove A110, A110 GT e A110 S

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.