A- A+
Cronache
Migranti, centri in Albania aperti dal primo agosto. Mantovano: "Siamo pronti"
Giorgia Meloni e i migranti

Albania, primi migranti nei centri il primo agosto. Mantovano: “Pronti a partire”

"ll sottosegretario di Stato alla Presidenza del Consiglio, Alfredo Mantovano, ha concluso la visita ai siti albanesi di Shengjin e Gjader, dove proseguono e sono in fase avanzata i lavori per realizzare i due centri di prima accoglienza e di trattenimento ai fini dell'espulsione dei migranti illegali, frutto del memorandum d'intesa siglato da Italia e Albania il 6 novembre 2023". Lo rende noto Palazzo Chigi precisando che Mantovano è stato accompagnato dall’ambasciatore italiano a Tirana, Fabrizio Bucci.    "La visita - continua Palazzo Chigi - ha consentito di confermare il pieno rispetto dei tempi previsti e annunciati nella precedente missione albanese del 5 giugno scorso dal Presidente del Consiglio Giorgia Meloni e, quindi, l’operatività per il prossimo primo agosto".

LEGGI ANCHE: Migranti, "Centri per il rimpatrio fuori controllo". L'inchiesta

"Abbiamo potuto verificare il pieno rispetto del cronoprogramma e la validità di questo innovativo modello di gestione dei flussi migratori illegali, che sta suscitando ampio consenso in sede europea: 15 dei 27 Stati membri dell’Unione ci chiedono infatti di condividere il progetto, al quale stanno guardando con attenzione anche altre nazioni europee, in primis la Germania". Così il sottosegretario alla Presidenza del Consiglio, Alfredo Mantovano, dopo aver visitato il centro di prima accoglienza di migranti di Shenjin e il centro di permanenza di Gjader, in Albania, rivolgendosi al personale del Genio militare dell'Aeronautica e della Polizia di Stato, impegnato nella realizzazione dei due centri.

Iscriviti al nostro canale WhatsApp





in evidenza
Matteo Berrettini is back, che balzo in classifica Atp: oltre 30 posizioni

Così è rinato il tennista azzurro

Matteo Berrettini is back, che balzo in classifica Atp: oltre 30 posizioni


in vetrina
Un racconto sulle assurdità del nazismo: la recensione di Ferrovie del Messico

Un racconto sulle assurdità del nazismo: la recensione di Ferrovie del Messico





motori
Luca de Meo CEO Renault: "serve flessibilità per la transizione ai veicoli elettrici"

Luca de Meo CEO Renault: "serve flessibilità per la transizione ai veicoli elettrici"

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.