A- A+
Cronache
Migranti, Geo Barents ha attraccato nel porto di Ancona
migranti

 Migranti, Msf: "Torture in Libia sono realtà"


Geo Barents, la nave dell’Ong Medici Senza Frontiere, ha attraccato poco fa alla banchina 22 del porto di Ancona. A bordo ci sono 73 migranti, che sbarcheranno dopo i controlli sanitari. Da quanto si è appreso da fonti della protezione civile regionale, i 18 minori non accompagnati che sono a bordo verranno accolti all’interno dell’ex struttura alberghiera di Senigallia gestita dalla Caritas, dove sono già ospiti i 18 sbarcati dalla Ocean Viking, mentre gli altri migranti potrebbero essere trasferiti in strutture di accoglienza di altre regioni.

Migranti: Msf, torture in Libia sono realtà che andrà avanti – “A bordo della Geo Barents abbiamo sentito storie non isolate di vittime di tortura. Le persone che sono con noi sono molto giovani: le hanno viste o le hanno subite, questa è la realtà della Libia e continuerà a succedere”. Lo ha detto ai giornalisti Juan Matis Gil, capo missione di Medici Senza Frontiere, poco dopo l'attracco della nave Geo Barents alla banchina 22 del porto di Ancona, secondo il quale è una destinazione che “va contro il diritto internazionale, che prevede l’assegnazione di un porto sicuro il più vicino possibile” al salvataggio e significa “strumentalizzare” i migranti e il ruolo delle Ong. Il capo missione ha confermato che a bordo della nave ci sono 73 migranti, 18 dei quali sono minori non accompagnati.

Migranti: prefetto Ancona, "Contenti per andamento operazioni" – “Siamo contenti per come stanno andando le operazioni”. Lo ha detto il prefetto di Ancona, Darco Pellos, lasciando la banchina 22 del porto di Ancona, dove questa mattina alle 7.40 ha attraccato Geo Barents, la nave dell’Ong Medici Senza Frontiere con a bordo 73 migranti che in questi minuti si stanno sottoponendo ai controlli sanitari all’interno dell’imbarcazione.

Migranti: Geo Barents, primi a scendere minori bisognosi cure - Sono iniziate intorno alle 9.15 le operazioni di sbarco dei 73 migranti arrivati questa mattina alle 7.49 nel porto di Ancona a bordo della Geo Barents di Medici Senza Frontiere. I primi a scendere sono stati 5 minori non accompagnati che necessitano di cure; secondo quanto riferisce Msf, “sono comunque casi urgenti”.

Iscriviti alla newsletter
Tags:
migranti geo barents ancona
Iscriviti al nostro canale WhatsApp





in evidenza
Harry Potter, la scrittrice contro gli attori: "Fanno il tifo per i minori trans"

Culture

Harry Potter, la scrittrice contro gli attori: "Fanno il tifo per i minori trans"


in vetrina
Crozza/Sala: "Se mi metto una cassetta delle offerte al collo raccogliamo un po’ di soldini..."

Crozza/Sala: "Se mi metto una cassetta delle offerte al collo raccogliamo un po’ di soldini..."





motori
La Formula 1 conferma due appuntamenti cruciali nel calendario 2025 con i Gran Premi di Imola e Monza

La Formula 1 conferma due appuntamenti cruciali nel calendario 2025 con i Gran Premi di Imola e Monza

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.