A- A+
Cronache
Francesco in visita in Terra Santa. Un gesto per lo Stato palestinese

I sacerdoti cattolici palestinesi chiedono a papa Francesco di fare pressioni su Israele perche' sia concesso loro liberta' di movimento durante i giorni della sua visita in Terra Santa; e chiedono in particolare di ottenere il permesso di recarsi a Gerusalemme. Circa 20 sacerdoti del patriarcato latino di Gerusalemme hanno scritto una lettera a papa Bergoglio. "Secondo lo Stato di Israele, l'illegittimo occupante, non abbiamo il diritto di arrivare a Gerusalemme, senza il permesso dell'esercito", scrivono. "Questo limita la nostra missione pastorale". Il Vaticano ha concesso ai sacerdoti i 'passi', ma Israele ha non ha concesso i 'visti', di fatto rendendoli nulli. "Gerusalemme sta diventando sempre piu' chiusa ai cristiani della Cisgiordania", scrivono ancora i sacerdoti, aggiungendo che l'appello al Pontefice e' una sorta di "ultima chance": "Puo' il Santo Padre in Terra Santa non dire nulla sull'ingiustizia nei confronti di un popolo tenuto prigioniero nella propria terra?".

Papa Francesco comincia sabato la visita in Terra Santa, quando andra' in Giordania; domenica si rechera' a Betlemme e poi in Israele dove trascorrera' il resto della giornata; lunedi' sara' ancora Gerusalemme prima di tornare a Roma.  Il Papa intende mostrare sostegno allo Stato Palestinese: sarà il primo pontefice ad arrivare direttamente nella West Bank occupata invece di passare prima da Israele.

Tags:
missionepapaterra santa
in evidenza
Ufficiale: esiste un'anti-Ferragni. Si chiama Aurora Baruto e ha 4 mln di follower

GUARDA LE FOTO

Ufficiale: esiste un'anti-Ferragni. Si chiama Aurora Baruto e ha 4 mln di follower

i più visti
in vetrina
Zity: a Milano il nuovo carsharing 100% elettrico

Zity: a Milano il nuovo carsharing 100% elettrico





casa, immobiliare
motori
BMW M3 Touring: la supersportiva per tutti i giorni

BMW M3 Touring: la supersportiva per tutti i giorni


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.