A- A+
Cronache
Morte David Rossi, i tre bigliettini d'addio strappati, ricomposti e scomparsi

David Rossi, l'interrogatorio dei 3 pm indagati e il rischio prescizione

La dinamica sulla morte di David Rossi resta un mistero, troppe le cose che non tornano nella ricostruzione dei fatti di quella tragica serata a Siena. Il 6 marzo 2013, il manager di Mps fu trovato senza vita in strada dopo un volo dalla finestra del suo ufficio.

Nei messaggi - si legge sul Giornale - che l’uomo avrebbe lasciato prima di lanciarsi dalla finestra del suo ufficio in modo anomalo, a candela, rimanendo agonizzante per diversi minuti, forse è nascosta tutta la verità, ma questi manoscritti sembrano spariti. Per questo ed altri aspetti chiave tre pm della procura di Siena saranno ascoltati dai colleghi di Genova, Nicola Marini (oggi procuratore capo a Siena), Aldo Natalini e Antonino Nastasi avrebbero manipolato le prove.

I tre - prosegue il Giornale - avrebbero spostato oggetti sulla scrivania, toccato mouse e computer, chiuso una finestra e frugato nel cestino poi rovesciato sulla scrivania (in cui c’erano pure fazzoletti sporchi di sangue, andati stranamente distrutti), senza indossare i guanti, prima dell’arrivo della Scientifica, avvenuto solo a mezzanotte inoltrata.

Ma c’è una foto che potrebbe rappresentare plasticamente la manipolazione della scena del delitto. È quella dei tre presunti biglietti di addio di Rossi, che a detta degli inquirenti sarebbero stati ritrovati nel cestino ma che nelle foto ufficiali appaiono ricomposti tra le pagine di un libro. Tre lettere probabilmente scritte da David Rossi che avevano rinvenuto all’interno del cestino stesso. Ai pm di Genova l’arduo compito di riscrivere la verità su quella notte.

Iscriviti alla newsletter
Tags:
david rossi
Iscriviti al nostro canale WhatsApp





in evidenza
La vendetta di Taylor Swift in un brano: "ravenge song" contro il suo ex

L'attacco a Fernando Alonso

La vendetta di Taylor Swift in un brano: "ravenge song" contro il suo ex


in vetrina
Meteo, in arrivo un intenso peggioramento. Pioggia e freddo: ecco dove

Meteo, in arrivo un intenso peggioramento. Pioggia e freddo: ecco dove





motori
Alfa Romeo Giulietta Sprint, celebra 70 anni di storia

Alfa Romeo Giulietta Sprint, celebra 70 anni di storia

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.