A- A+
Cronache
Morte Purgatori, la verità sulle clamorose cause del decesso. Novità

Purgatori, errori sia nella diagnosi sia nelle cure effettuate?


Due medici di una struttura diagnostica di Roma sono i primi indagati dalla Procura nell'indagine sulla morte, avvenuta il 19 luglio, del giornalista Andrea Purgatori.

Un procedimento avviato dopo la denuncia presentata ai carabinieri dai familiari. I pm, coordinati dall'aggiunto Sergio Colaiocco, contestano ai due il reato omicidio colposo.

Si tratta del primo atto formale effettuato dagli inquirenti che stanno anche acquisendo le cartelle cliniche e i referti di esami svolti dal giornalista in almeno tre strutture private. Risposte importanti sulla causa della morte arriveranno, comunque, dall'autopsia. L'attività peritale verrà svolta la prossima settimana all'Istituto di medicina legale di Tor Vergata. Il medico legale effettuerà anche un tac e se necessario verrà chiesta una ulteriore consulenza. Obiettivo è accertare, così come richiesto dai familiari in una denuncia dettagliata citata dal quotidiano Domani, cosa abbia causato in poche settimane il decesso di Purgatori e se ci siano stati errori sia nella diagnosi sia nelle cure effettuate.

Iscriviti alla newsletter
Tags:
morte purgatori
Iscriviti al nostro canale WhatsApp





in evidenza
Affari in rete

Guarda la gallery

Affari in rete


in vetrina
Carrà, in vendita la villa all'Argentario. Prezzo (quasi) accessibile. FOTO

Carrà, in vendita la villa all'Argentario. Prezzo (quasi) accessibile. FOTO





motori
Alpine Endurance Team alla 24 Ore di Le Mans: test day cruciale

Alpine Endurance Team alla 24 Ore di Le Mans: test day cruciale

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.