A- A+
Cronache
Né omosessuali, né etero. I nuovi giovani sono "neutri"
Transmerica (Film del 2005)

Giovani, inglesi, sessualmente 'fluidi': il 43% dei giovani britannici fra i 18 e i 24 anni rifiuta infatti di definirsi "etero" o "gay", ma evita anche l'etichetta di "bisessuale". Il risultato e' arrivato da un sondaggio effettuato da YouGov, importante societa' di rilevazioni statistiche del Regno Unito, che ha intervistato 1.632 persone in uno dei piu' grandi sondaggi sul tema degli ultimi anni. Utilizzando una scala sulla quale i rispondenti si dovevano posizionare, e' cosi' emerso che solo il 6% dei britannici si definisce "esclusivamente omosessuale" e solo il 49% si ritiene "esclusivamente eterosessuale".

Tolti coloro che proprio non sono riusciti a classificarsi, il 43% ha appunto detto di essere tra i due estremi, identificandosi in una sessualita' fluida che evita qualsiasi categorizzazione e che, solo per comodita', potrebbe essere associata alla bisessualita'. A sorprendere e' stato proprio il dato relativo alla fascia dei giovani, superiore di sei volte quello degli adulti. "Chiaramente questi numeri non indicano una bisessualita' attiva e messa in atto nella vita reale", ha sottolineato YouGov, spiegando tuttavia come le percentuali rivelino "un approccio piu' aperto alla sessualita'".

Tags:
omosessualigiovanigaybisex
in evidenza
Formazione continua e lavoro Ecco come superare il mismatch

La visione di Fondo For.Te.

Formazione continua e lavoro
Ecco come superare il mismatch


in vetrina
Granlatte-Granarolo, inaugurato uno nuovo impianto di biometano

Granlatte-Granarolo, inaugurato uno nuovo impianto di biometano





motori
Opel: presenta la Astra Collection

Opel: presenta la Astra Collection

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.