A- A+
Cronache

A circa cinque anni e mezzo dall'omicio di Meredith Kercher, la vicenda della giovane studentessa inglese uccisa a Perugia la notte tra il primo e il 2 novembre del 2007 torna in un'aula di Tribunale, davanti ai giudici della Cassazione. Le tappe della vicenda.

2 NOV 2007: Meredith Kercher, studentessa inglese di 22 anni, viene trovata morta nella sua camera da letto, nella casa di via della Pergola, a Perugia.

- 6 NOV 2007: la polizia ferma per l'omicidio la coinquilina di Mez, Amanda Knox, il fidanzato di questa ultima, Raffaele Sollecito e il musicista congolese Patrick Lumumba Diya. Lumumba e' il datore di lavoro di Amanda. E' lei a indicarlo come l'autore del delitto.

- 11 NOV 2007: un docente svizzero racconta alla polizia di essere stato nel pub di Lumumba la sera del delitto e conferma l'alibi del musicista congolese.

- 19 NOV 2007: Rudy Hermann Guede, 21 anni, originario della Costa D'Avorio e' indicato come il 'quarto uomo'. La polizia spicca un mandato di cattura internazionale.

- 20 NOV 2007: Lumumba viene rimesso in liberta' mentre Guede viene bloccato dalla polizia a bordo del treno Coblenza-Magonza, in Germania. Si dichiara innocente.

- 16 SET 2008: inizia l'udienza preliminare davanti al gup di Perugia, Paolo Micheli. Il gup dispone di procedere al processo con rito abbreviato per Guede.

18 OTT 2008: i pm Manuela Comodi e Giuliano Mignini chiedono la condanna all'ergastolo per Guede e il rinvio a giudizio per Sollecito e la Knox.

- 28 OTT 2008: il gup di Perugia, Paolo Micheli, condanna a 30 anni di carcere per omicidio volontario e violenza sessuale Guede e rinvia a giudizio Amanda Knox e Raffaele Sollecito. - 16 GEN 2009: inizia davanti alla Corte d'assise di Perugia il processo a Raffaele e Amanda.

- 18 NOV 2009: inizia il processo di appello per Guede.

- 5 DIC 2009: la Corte di assise, dopo oltre 14 ore di camera di consiglio, condanna Amanda e Raffaele a 26 e 25 anni di carcere. - 22 DIC 2009: la Corte d'assise d'appello di Perugia riduce da 30 anni a 16 anni la pena inflitta Guede.

- 15 APR 2010: i difensori di Sollecito depositato l'appello contro la sentenza di primo grado. Anche la procura di Perugia presenta appello contro la concessione delle attenuanti generiche agli imputati e l'esclusione dell'aggravante dei futili motivi.

- 17 APR 2010: La difesa di Amanda Knox deposita l'appello e chiede nuove perizie.

- 7 MAG 2010: la difesa di Guede presenta ricorso in Cassazione contro la sentenza della corte d'assise di appello di Perugia.

- 24 NOV 2010: Si apre il processo davanti alla Corte d'assise d'appello di Perugia a Raffaele Sollecito ed Amanda Knox.

- 16 DIC 2010: La Cassazione conferma i sedici anni di reclusione inflitti a Guede dalla Corte di appello.

- 18 DIC 2010: La Corte d'assise d'appello di Perugia riapre il dibattimento del processo a Raffaele Sollecito e ad Amanda Knox e dispone una nuova perizia 'super partes' per le tracce genetiche sul coltello e sul gancetto del reggiseno indossato dalla vittima quando venne uccisa.

29 GIU 2011: I periti della Corte di assise di appello bocciano il lavoro svolto dalla polizia scientifica, definendo gli accertamenti tecnici "non attendibili", per il Dna attribuito a Meredith sul coltello e a Raffaele Sollecito sul gancetto di reggiseno. Gli esperti, inoltre, non escludono che i risultati delle analisi possano derivare da contaminazione.

- 24 SET 2011: La Procura generale chiede la condanna all'ergastolo per Amanda Knox e Raffaele Sollecito.

- 3 OTT 2011 : La Corte di assise di appello di Perugia assolve Amanda e Raffaele dall'accusa di aver ucciso Meredith Kercher.

- 15 DIC 2011: La Corte di assise di appello di Perugia deposita le motivazioni della sentenza di assoluzione

- 14 FEB 2012: La procura generale e la famiglia di Meredith Kercher depositano il ricorso in Cassazione contro la sentenza di assoluzione.

- 19 LUG 2012: La Cassazione fissa per il 25 marzo 2013 l'udienza per l'esame del ricorso.

Tags:
meredithamandacassazione
in evidenza
Vacanza da sogno per i Ferragnez In Puglia tra masserie di lusso

Savelletri, Torre Canne e...

Vacanza da sogno per i Ferragnez
In Puglia tra masserie di lusso

i più visti
in vetrina
Pasta Garofalo, il pastificio presenta il suo primo Report di Sostenibilità

Pasta Garofalo, il pastificio presenta il suo primo Report di Sostenibilità





casa, immobiliare
motori
Stellantis: tornano gli incentivi statali per i veicoli commerciali leggeri

Stellantis: tornano gli incentivi statali per i veicoli commerciali leggeri


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.