A- A+
Cronache
Omicidio Sacchi, condanne confermate. Rissa nei corridoi della Corte d'Appello
Assassini Luca Sacchi

Omicidio Luca Sacchi, confermata la condanna a Valerio Del Grosso. Ridotte le pene a Paolo Pirino e Marcello De Propris

È arrivata oggi la sentenza di secondo grado per l'omicidio di Luca Sacchi, il 24enne freddato nell'ottobre del 2019 da un colpo di pistola nel quartiere Appio Latino, a Roma. Una sentenza che ha sostanzialmente confermato le condanne nei confronti dei responsabili. 27 anni di reclusione per Valerio Del Grosso, esecutore materiale dell'omicidio; ridotta invece la pena a 14 anni e 8 mesi per Paolo Pirino e Marcello De Propris, complici di Del Grosso. Condannata infine a 3 anni Anastasiya Kylemnyk per violazione della legge sugli stupefacenti.

LEGGI ANCHE: Roma, poliziotta uccisa da un collega: i due avevano una relazione stabile

genitori di Luca Sacchi, presenti alla lettura della sentenza, si sono detti soddisfatti. "Siamo soddisfatti per la conferma della pena a Valerio Del Grosso: è stata una giornata pesante con tanta ansia", hanno dichiarato, come riportato da Ansa. "È andata troppo bene a Paolo Pirino che era in macchina con lui e sapeva che era armato", hanno aggiunto. 

Iscriviti alla newsletter
Tags:
condanneomicidiorissasacchi luca
Iscriviti al nostro canale WhatsApp





in evidenza
Annalisa e Tananai in versione Bonnie e Clyde. Video

Arriva Storie Brevi

Annalisa e Tananai in versione Bonnie e Clyde. Video


in vetrina
Il Made in Italy protagonista a New York: al via la fiera culinaria "Fancy Food Show"

Il Made in Italy protagonista a New York: al via la fiera culinaria "Fancy Food Show"





motori
Mercedes-Benz amplia la gamma Small Van con EQT ed eCitan

Mercedes-Benz amplia la gamma Small Van con EQT ed eCitan

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.