A- A+
Cronache
Operaio 22enne morto sul lavoro a Scafati: lastra cade e gli taglia la gola

Operaio 22enne morto sul lavoro a Scafati: lastra cade e gli taglia la gola

Un operaio di 22 anni è morto a Scafati, in provincia di Salerno, mentre lavorava su un'impalcatura di un palazzo in ristrutturazione in pieno centro. Il giovane è stato schiacciato da una lastra d'acciaio caduta da un carrucola che stava sollevando. Inutili i soccorsi: la vittima è morta sul colpo. Sull'incidente indagano i carabinieri. Sono in corso accertamenti sulla esatta posizione lavorativa del giovane. 

"Il lavoro è vita, non può essere morte o dolore. Un pensiero e una preghiera per il giovane, vittima di un incidente sul luogo di lavoro". Lo ha detto il sindaco di Scafati, Pasquale Aliberti, dal suo profilo Facebook, commentando l'incidente mortale in pieno centro cittadino. 

LEGGI ANCHE: Caserta, tenta di accoltellare dirigente del Comune. Caccia all'aggressore

Iscriviti al nostro canale WhatsApp





in evidenza
Annalisa tra record e un sogno: "Non ho più vent'anni e vorrei..."

La confessione intima

Annalisa tra record e un sogno: "Non ho più vent'anni e vorrei..."


in vetrina
Amazon, le mini case arrivano in Italia: possono costare meno di una macchina

Amazon, le mini case arrivano in Italia: possono costare meno di una macchina





motori
DACIA lancia la sfida della decarbonizzazione di oggi e domani

DACIA lancia la sfida della decarbonizzazione di oggi e domani

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.