A- A+
Cronache
Palazzina crolla nel Torinese. Sei feriti, tra cui due bimbe

Sei persone sono rimaste ferite nel crollo dell'ultimo piano di una palazzina a Moncalieri, alle porte di Torino, causato da un'esplosione le cui cause sono in corso d'accertamento. I vigili del fuoco, intervenuti insieme a carabinieri e 118 poco dopo la mezzanotte, hanno scavato per ore tra le macerie alla ricerca di eventuali dispersi. In via precauzionale i vigili del fuoco hanno sgomberato gli stabili adiacenti e la strada e' stata chiusa. Fortunatamente, come detto, la deflagrazione non ha causato morti, ma solo il ferimento di 6 persone, tra cui due bambine di 4 e 9 anni.

Sono gravi, invece, le condizioni di un marocchino, trasportato in ospedale in codice rosso per le ustioni riportate sul corpo. Per due lunghe ore i vigili del fuoco hanno scavato tra le macerie in cerca della fidanzata dell’uomo, anche lei straniera. La donna, però - è stato accertato poco dopo dai carabinieri - era fuori casa al momento dell’esplosione. Come spiegato in precedenza, sarebbe stata una fuga di gas, proveniente forse dall’abitazione del marocchino, a causare la deflagrazione che ha completamente distrutto l’ultimo piano della palazzina.

Tags:
torinopalazzinacrollo
in evidenza
Ufficiale: esiste un'anti-Ferragni. Si chiama Aurora Baruto e ha 4 mln di follower

GUARDA LE FOTO

Ufficiale: esiste un'anti-Ferragni. Si chiama Aurora Baruto e ha 4 mln di follower

i più visti
in vetrina
Zity: a Milano il nuovo carsharing 100% elettrico

Zity: a Milano il nuovo carsharing 100% elettrico





casa, immobiliare
motori
BMW M3 Touring: la supersportiva per tutti i giorni

BMW M3 Touring: la supersportiva per tutti i giorni


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.