A- A+
Cronache
Bergoglio cita Benedetto XV: "Con guerra tutto e' perduto"

Papa Francesco ha ricordato le parole di Benedetto XV (Giacomo della Chiesa) sulla prima guerra mondiale, che defini' "inutile strage" nella sua Lettera ai Capi dei popoli belligeranti, datata primo agosto 1911. "Risuona ancora oggi, quanto mai attuale - ha detto Bergoglio incontrando il Pontificio Comitato di Scienze Storiche - il suo accorato appello: 'Con la pace niente e' perduto, con la guerra tutto puo' esserlo'". "Quando riascoltiamo quelle parole profetiche veramente ci rendiamo conto che la storia e' 'magistra vitae'", ha commentato il Papa augurando al piccolo organismo vaticano "un sempre proficuo cammino di studi" e di "continuare con entusiasmo nella ricerca e nel servizio della verita'".

"Tra le iniziative che avete in programma, penso in particolare - ha aggiunto - al convegno internazionale nella ricorrenza del centenario dello scoppio della Prima Guerra Mondiale. In esso passerete in rassegna le piu' recenti acquisizioni della ricerca, con speciale attenzione per le iniziative diplomatiche della Santa Sede durante quel tragico conflitto e al contributo dato dai cattolici e dagli altri cristiani al soccorso dei feriti, dei profughi, degli orfani e delle vedove, alla ricerca dei dispersi, come anche alla ricostruzione di un mondo lacerato da quella che Benedetto XV defini' un'inutile strage".

Tags:
papabenedetto sedicesimobergoglio
in evidenza
Margherita Molinari infiamma la spiaggia di Milano Marittima con le sue curve sexy

Costume

Margherita Molinari infiamma la spiaggia di Milano Marittima con le sue curve sexy

i più visti
in vetrina
Pasta Garofalo, il pastificio presenta il suo primo Report di Sostenibilità

Pasta Garofalo, il pastificio presenta il suo primo Report di Sostenibilità





casa, immobiliare
motori
Opel: l'audacia del design tedesco nella sua forma più pura

Opel: l'audacia del design tedesco nella sua forma più pura


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.