A- A+
Cronache
Il Papa nel paese di Cocò: "Mai più violenze sui bambini"

Papa Francesco, che ha voluto incontrare il papa' e le due nonne di Coco' Campolongo, il bambino di tre anni ucciso a Cassano all'Ionio e espresso vicinanza alla mamma del bimbo ucciso sperando che episodi del genere non si ripetano piu'. "Mai piu' vittime della 'ndrangheta. Non deve mai succedere una cosa del genere nella societa'". La frase di Bergoglio e' stata riferita da monsignor Nunzio Galantino al termine della visita di Papa Francesco nel carcere di Castrovillari.

"E' stato un momento molto intenso - ha detto il vescovo e segretario della Cei - le donne hanno pianto e c'e' stata una commozione generale". Il Papa, ha concluso Galantiono, ha assicurato che" ha pregato molto e sta pregando per Coco' e per tutti i bambini vittima di questa sofferenza".

Tags:
papacassano joniondrangheta
in evidenza
Casaleggio-Sabatini, che coppia Mano nella mano in dolce attesa

Paparazzati in un hotel di lusso

Casaleggio-Sabatini, che coppia
Mano nella mano in dolce attesa

i più visti
in vetrina
Meteo, il maltempo spacca l’Italia tra temporali e super caldo

Meteo, il maltempo spacca l’Italia tra temporali e super caldo





casa, immobiliare
motori
Prende il via da Cagliari il raoadshow ELECTRIQA firmato Mercedes

Prende il via da Cagliari il raoadshow ELECTRIQA firmato Mercedes


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.