A- A+
Cronache

 

 

papa francesco

Papa Francesco in poco tempo sta attuando una vera rivoluzione all'interno della Chiesa. Le sue ultime parole sono di apertura nei confronti di divorziati e omosessuali. "Non possiamo insistere solo sulle questioni legate ad aborto, matrimonio omosessuale e uso dei metodi contraccettivi. Questo non è possibile. Io non ho parlato molto di queste cose, e questo mi è stato rimproverato. Ma quando se ne parla, bisogna parlarne in un contesto. Il parere della Chiesa, del resto, lo si conosce, e io sono figlio della Chiesa, ma non è necessario parlarne in continuazione".

 E ancora: "Una bella omelia, una vera omelia, deve cominciare col primo annuncio, con l'annuncio della salvezza. Non c'è niente di più solido, profondo e sicuro di questo annuncio. Ma l'annuncio dell'amore salvifico di Dio è previo all'obbligazione morale e religiosa. Oggi a volte sembra che prevalga l'ordine inverso". La Chiesa, insomma, prima di condannare, ama chiunque abbia di fronte. "Il mio modo autoritario e rapido di prendere decisioni mi ha portato ad avere seri problemi e a essere accusato di essere ultraconservatore". Ha detto Papa Francesco in un'intervista a Civilta' Cattolica e altri media dei gesuiti, nella quale ricorda il suo ministero episcopale in Argentina e dice di aver imparato proprio dalle difficolta' incontrate e si di se' stesso dice: sono "un peccatore al quale il Signore ha guardato".

SUI DIVORZIATI - Il confessionale "non e' una sala di tortura ma il luogo della misericordia nel quale il Signore ci stimola a fare meglio che possiamo". Cosi' Papa Francesco parla del sacramento e dell'atteggiamento dei sacerdoti. Bergoglio racconta che una volta una persona in maniera provocatoria gli chiese se approvava l'omosessualita'. Io allora le risposi - ha detto il Papa - con un'altra domanda: 'Dimmi: Dio quando guarda a una persona omosessuale ne approva l'esistenza con affetto o la respinge condannandola?'. Bisogna sempre considerare la persona". E Francesco pensa anche "alla situazione di una donna che ha avuto alle spalle un matrimonio fallito nel quale ha pure abortito. Poi questa donna si e' risposata e adesso e' serena con cinque figli. L'aborto le pesa enormemente ed e' sinceramente pentita. Vorrebbe andare avanti nella vita cristiana. Che cosa fa il confessore?"

VOGLIO DARE PIU' SPAZIO A CONCISTORI E SINODI - "I Concistori, i Sinodi sono luoghi importanti per rendere vera e attiva questa consultazione. Bisogna renderli pero' meno rigidi nella forma. Voglio consultazioni reali, non formali", confida. E ricorda che "i dicasteri vaticani sono mediatori, non gestori".

PER RIFORME SERIE NON SI PUO' AVERE FRETTA - "Molti pensano che i cambiamenti e le riforme possano avvenire in breve tempo. Io credo che ci sia sempre bisogno di tempo per porre le basi di un cambiamento vero, efficace". Lo afferma Papa Francesco in un'intervista alla Civilta' Cattolica e altri media dei gesuiti. "E questo - spiega il Papa - e' il tempo del discernimento. E a volte il discernimento invece sprona a fare subito quel che invece inizialmente si pensa di far dopo. Ed e' cio' che e' accaduto anche a me in questi mesi".

Tags:
papafrancescogaydivorziati
in evidenza
Wanda Nara, perizoma e bikini Lady Icardi è la regina dell'estate

Foto mozzafiato della soubrette

Wanda Nara, perizoma e bikini
Lady Icardi è la regina dell'estate

i più visti
in vetrina
Meteo agosto: fresco al Nord, Africa al Sud. E a Ferragosto colpo di scena

Meteo agosto: fresco al Nord, Africa al Sud. E a Ferragosto colpo di scena





casa, immobiliare
motori
BMW 320e Touring, la piccola ibrida plug-in della Serie 3

BMW 320e Touring, la piccola ibrida plug-in della Serie 3


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.