A- A+
Cronache
Il Papa: "Soffro per chi è stato “bastonato” in confessionale"

"Provo dolore quando trovo gente che non va più a confessarsi perché è stata bastonata, sgridata: hanno sentito che le porte delle chiese si chiudevano in faccia. Per favore non fate questo: abbiate misericordia, tanta". È l’esortazione di Papa Francesco svolta a braccio nel corso dell’ordinazione di tredici nuovi sacerdoti nella basilica di San Pietro. «Se viene in voi lo scrupolo di esser troppo perdonatori pensate a quel santo prete che andava davanti al tabernacolo e diceva “Signore, perdonami se ho perdonato troppo, ma sei tu che mi hai dato il cattivo esempio”».

Bergoglio ha raccomandato ai nuovi sacerdoti di esercitare sempre la «capacità di perdono», sottolineando che «il Signore non è venuto a condannare, ma a perdonare». Quindi, ha affermato che i sacerdoti non sono padroni della dottrina ma alla dottrina devono essere fedeli. "Pensate a ciò che diceva sant’Agostino dei pastori che cercavano di far piacere se stessi, e usavano le pecorelle del Signore come fasto, per vestirsi, per indossare la maestà di un ministero che non si sapeva se era di Dio». Compito del prete, ha ricordato, è invece «unire i fedeli in un’unica famiglia".

Tags:
papa
in evidenza
Condizionatori, scegliere i migliori Tutti i consigli per risparmiare

Caldo record e rincari

Condizionatori, scegliere i migliori
Tutti i consigli per risparmiare

i più visti
in vetrina
Scatti d'Affari Baulificio Italiano: aperto primo monomarca a Milano

Scatti d'Affari
Baulificio Italiano: aperto primo monomarca a Milano





casa, immobiliare
motori
I SUV Jeep® 4xe si confermano leader di vendite nel primo semestre 2022

I SUV Jeep® 4xe si confermano leader di vendite nel primo semestre 2022


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.