A- A+
Cronache
Parroco vittima di revenge porn: lui confessa tutto. La Chiesa lo sospende

Parroco denuncia "l'amante" per revenge porn. Ma la Chiesa...

Un parroco di Sanremo è stato sospeso dalla Curia. Il motivo è legato alla sua relazione online con un 30enne siriano sfociata in una denuncia per revenge porn. Il prete, infatti, faceva videochiamate con questo ragazzo che a sua insaputa registrava tutto e lo minacciava di diffondere il materiale fotografico compromettente. Ieri sera su questa vicenda - si legge su La Stampa - è intervenuta la Curia, chiarendo i fatti, almeno quelli emersi nell’immediatezza. Il sacerdote, don Massimo Crotta, parroco al quartiere Borgo, ha ammesso tutto e contestualmente ha fatto vedere le conversazioni online con le richieste di denaro che potrebbero portare a un’indagine per tentata estorsione nei confronti del ragazzo che lo ricattava.

Il vescovo della diocesi Sanremo-Ventimiglia, Antonio Suetta, di comune accordo con il prete, - prosegue La Stampa - ha fatto scattare una immediata sospensione dal suo ministero. "È un'incresciosa vicenda nella quale, per imprudenza, leggerezza e grave violazione degli obblighi derivanti dallo stato clericale sarebbe incorso, colpevolmente, il sacerdote", ha comunicato la diocesi. Al tempo stesso ha anche invitato i parrocchiani "a sostenere con la preghiera, la correzione fraterna e una cristiana accoglienza questo presbitero, che, pur avendo gravemente sbagliato, ha dato prova di buona volontà nel servizio alla Chiesa". Della vicenda si sta già occupando la polizia giudiziaria.

Iscriviti alla newsletter
Tags:
revenge porn
Iscriviti al nostro canale WhatsApp





in evidenza
Caso gioielli, Scotti punge Fagnani: “Belva addomesticata? Devi fare i nomi”

La conduttrice vs Striscia la Notizia

Caso gioielli, Scotti punge Fagnani: “Belva addomesticata? Devi fare i nomi”


in vetrina
Affari in Rete

Affari in Rete





motori
Dacia rivoluziona il nuovo Duster, più tecnologico e sostenibile

Dacia rivoluziona il nuovo Duster, più tecnologico e sostenibile

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.