A- A+
Cronache
"Quando finisci vediamoci subito". Le avances del prof alla 16enne in chat

Roma, flirt prof-studentessa. I genitori della 16enne scoprono tutto

A pochi mesi dal caso della scuola Montale, in cui la dirigente scolastica è finita nel mirino della critica per aver avuto una storia con uno studente, scoppia una nuova polemica per le avances di un professore 35enne nei confronti di una sua alunna 16enne, sempre a Roma. Questa volta la scuola finita nel mirino è il liceo Pilo Albertelli, il classico all’Esquilino, a due passi dalla stazione Termini. La famiglia di una ragazzina di 16 anni - si legge su Repubblica - ha scoperto le chat su Facebook tra la figlia e il suo professore. Tra i passaggi che hanno fatto irritare di più i genitori ci sono quelli in cui il docente invita la ragazza a uscire insieme per un brindisi alcolico, nonostante la minore età della ragazza.

La famiglia ha deciso di segnalare il caso a Repubblica, con tanto di screenshot dei messaggi che la figlia ha ricevuto dal suo professore, è il caso è divenato subito mediatico. "Qui prende da schifo, - scrive il docente - tieni il mio numero di cellulare». Il professore invita anche la studentessa a dargli del tu. Perché — si giustifica così via messaggio — «odia le subordinazioni». L’esortazione ad annullare la distanza tra i ruoli è una costante. Anche quando lei gli dice: "Ma non ce la faccio, è più forte di me". E quando ci riesce ammette: "Mi sono sforzata". Tra i passaggi che hanno fatto irritare di più i familiari ci sono quelli in cui il docente invita la ragazza a uscire insieme per bere qualcosa. "Dai, quando finisci, birra subito". I fatti risalgono a giugno scorso, il docente ora insegna in un'altra scuola e sollecitato sull'episodio si trincea dietro il silenzio: "Ho avuto tanti studenti, non ricordo. Non voglio commentare".

Iscriviti alla newsletter
Tags:
cronache roma
Iscriviti al nostro canale WhatsApp





in evidenza
La vendetta di Taylor Swift in un brano: "revenge song" contro il suo ex

L'attacco a Fernando Alonso

La vendetta di Taylor Swift in un brano: "revenge song" contro il suo ex


in vetrina
Boom per Salone del Mobile 2024 e Fuorisalone: i numeri tornano ai livelli pre Covid

Boom per Salone del Mobile 2024 e Fuorisalone: i numeri tornano ai livelli pre Covid





motori
Opel celebra 125 anni dalla nascita della produzione industriale dell’ auto

Opel celebra 125 anni dalla nascita della produzione industriale dell’ auto

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.